5
Primo Piano Home Page
Comunicati Stampa Comunicazione
Assemblea 2022 Fipe-Confcommercio -Ristorazione e pubblici esercizi: a rischio 30mila imprese e 130mila posti di lavoro

Roma, 10 novembre 2022 – Instabilità, insicurezza e preoccupazioni sono il tratto dominante di contesto: se la confortante ripresa del Turismo è stato un toccasana per l’economia del Paese, la guerra, la diffusione di nuove varianti Covid, i costi dell’energia e delle materie prime fuori controllo, il pesante ritorno dell’inflazione, proiettano l’ombra della recessione sul futuro, con  30mila imprese a rischio chiusura la conseguente perdita di almeno 130mila posti di lavoro, che andrebbero ad appesantire l’emorragia di occupati subita dal settore durante la pandemia.

10 Novembre 2022
Comunicati Stampa Comunicazione
Reddito di cittadinanza, Fipe-Confcommercio: “Nelle cucine e in sala il vero problema è la mancanza di personale qualificato”

Roma, 8 novembre 2022 – La riforma del reddito di cittadinanza è certamente importante, ma da sola non risolve i problemi del settore nel reperimento di competenze qualificate. Al momento infatti mancano all’appello 193mila persone rispetto al 2019, di cui 107mila posti di lavoro che prima della pandemia avevano un contratto a tempo indeterminato. Professionisti, dunque, con esperienza nel settore.

8 Novembre 2022
Comunicazione Incentivi e tributi News Normativa di Settore
Contributo Ristorazione D.L. “Attuazione PNRR”: dichiarazione entro il 21 novembre p.v.

Per poter accedere ai fondi – pari a 10 milioni di euro -  stanziati dall’art. 1, commi 17-bis e ss. del D.L. c.d. “Attuazione PNRR”, le imprese della ristorazione, entro il 21 novembre p.v. dovranno presentare, in via telematica, una dichiarazione attestante l’ammontare degli aiuti di Stato ricevuti in regime “de minimis” la cui registrazione nel RNA è avvenuta o avverrà nel triennio 2022-2024.

8 Novembre 2022
Comunicati Stampa Comunicazione
Picca Bianchi, Fipe-Confcommercio: “I ristoratori devono diventare manager per sopravvivere alla crisi”

Roma, 7 novembre 2022 – La crisi scatenata dall’impennata dei costi dell’energia può diventare un’occasione di rinnovamento e crescita per il settore della ristorazione, a patto di saper governare i cambiamenti e trasformare le difficoltà in opportunità.

7 Novembre 2022
Comunicati Stampa Comunicazione
Ristorazione, Fipe-Confcommercio: “Stop all’obbligo del POS per i micropagamenti”

Roma, 28 ottobre 2022 – “L’introduzione dell’obbligo di accettare la moneta elettronica anche per pagamenti minimi in cui il costo della transazione si mangia tutto il margine è una forzatura che non ha giustificazione né sul piano economico né su quello sociale.

28 Ottobre 2022
Comunicati Stampa Comunicazione
GOVERNO, FIPE-CONFCOMMERCIO: “AUGURI E PIENA COLLABORAZIONE AL NUOVO ESECUTIVO PER IL FUTURO DI RISTORAZIONE E PUBBLICI ESERCIZI”

Roma, 22 ottobre 2022 –Auguriamo buon lavoro alla presidente Meloni e a tutta la sua squadra di Governo, con un aggiuntivo appello alle responsabilità e ai valori civili ed istituzionali che il contesto impone. Il Paese, infatti, sta attraversando un momento estremamente complesso, per i noti problemi di natura economica, sociale e geopolitica.

22 Ottobre 2022
Comunicazione News
Bonus transizione 4.0 – cosa cambia nel 2023

Con l’approssimarsi della fine del 2022, gli incentivi previsti per agevolare l’acquisto di beni materiali strumentali all’attività d’impresa subiranno alcune novità: salvo interventi da parte della nuova legge di bilancio, alcuni bonus scadranno, mentre altri continueranno ma con aliquote agevolative più basse.

20 Ottobre 2022
Comunicazione Notizie dal mondo FIPE
Ristorazione e Centri Commerciali – Ritorno al futuro

Il 18 ottobre si è tenuto presso la Confcommercio di Milano l’interessante e rappresentativo evento organizzato da AIGRIM sulla ristorazione e i centri commerciali. Covid, conflitto russo-ucraino, crisi energetica, inflazione: eventi che pongono in seria difficoltà le attività di ristorazione, anche all’interno di centri commerciali e outlet.

19 Ottobre 2022
Comunicati Stampa Comunicazione
Istat, nella ristorazione i prezzi crescono del 5,9%. Fipe-Confcommercio: “aumento più basso dell’inflazione”

Roma, 17 ottobre 2022 –A settembre 2022 i prezzi della ristorazione (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dell’1% rispetto al mese precedente e di +5,9% rispetto allo stesso mese di un anno fa mantenendosi abbondantemente al di sotto dell’inflazione generale che arriva a +8,9%.

17 Ottobre 2022
Ufficio Studi
Ristorazione: +5,9% su settembre 2021

A settembre 2022 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) fanno registrare una variazione dello 0,9% rispetto al mese precedente e del 6,1% rispetto allo stesso mese di un anno fa. La variazione tendenziale per l’intero comparto si attesta sul 5,9%, ben al di sotto dell’inflazione generale che registra un incremento dell’8,9%. L’inflazione acquisita per l’anno 2022 è pari al 4,7% per la ristorazione commerciale e al 4,5% per i servizi di ristorazione.

17 Ottobre 2022
Argomenti
Non hai trovato quello che cercavi?
Seguici su