•    La Federazione Italiana Pubblici Esercizi presenta uno studio sui consumi di vino fuoricasa nel 2015: l'85% degli italiani si affida a ristoratori e sommelier per scegliere etichette & Co.
•    La ristorazione è decisiva per la scelta di grandi vini: il 70% delle vendite passa infatti dai pubblici esercizi, dalle trattorie ai wine bar
•    I trend di consumo: sì al vino al bicchiere, in crescita le bollicine (secondo il 48,3% degli intervistati) e le etichette locali, in calo rosati (secondo il 43,4% degli intervistati) e vini da dessert (secondo il 43,1% degli intervistati). Gli italiani non amano il vino sfuso, in flessione per il 66,7% degli intervistati


22-25 marzo 2015 Vinitaly

La Fipe sarà presente a Vinitaly - la prestigiosa rassegna vinicola internazionale che si terrà in Fiera Verona dal 22 al 25 marzo pp.vv. .

LA CARTA DEI VINI NON SI INVENTA, SERVE PROFESSIONALITÀ.
A Vinitaly le strategie per riposizionare il vino nel canale del “fuori casa”
Stilare una carta dei vini non è cosa semplice e i ristoratori se ne stanno sempre più accorgendo, come è emerso dalle interviste realizzate in preparazione di Vinitaly, il più importante salone internazionale dedicato al vino in programma dal 25 al 28 marzo.

VINIITALY-RISTORANTE-GOLOSO

LA GRANDE CUCINA DI VINITALY - RISTORANTE GOLOSO


VINITALY: SIGLATO ACCORDO ASSOBIRRA-FIPE

L’intesa tra le due associazioni prevede da un lato l’impegno alla diffusione della cultura del prodotto-birra attraverso corsi di formazione per gli esercenti e, dall’altro, il sostegno alla campagna “Salva la tua birra”, per contrastare l’aumento delle accise deciso dal Governo