Tributi

Giovedì, 25 Gennaio 2018 17:49

Spesometro light

La bozza del provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate è finalizzata a semplificare la trasmissione telematica dei dati delle fatture emesse e ricevute (c.d. spesometro), in particolare:
- consente, per le fatture di importo inferiore a 300 euro, una comunicazione cumulativa, anziché la trasmissione dei dati dei singoli documenti;
- posticipa la scadenza dell’invio dei dati relativi alle fatture del secondo semestre 2017 al sessantesimo giorno successivo alla pubblicazione del provvedimento definitivo per consentire agli operatori di prendere visione delle nuove indicazioni.

Il 1° febbraio p.v. (dato che il 31 gennaio cade di domenica) andrà rinnovato l’abbonamento speciale alla RAI per gli apparecchi televisivi e radiofonici presenti negli esercizi pubblici.
La legge di Stabilità per il 2016 nulla ha innovato rispetto al pagamento del canone speciale per la detenzione di apparecchi fuori dall’ambito familiare.

Il prossimo 22 luglio Confcommercio organizzerà a Roma, nella sede confederale, il IV Convegno sulla fiscalità che si pone l’obiettivo di sviluppare una riflessione, la più ampia possibile, su questo tema affrontando, nel corso del dibattito, soprattutto la questione della spesa pubblica. L’evento si svolgerà dalle ore 10.00 alle 13.00, chiuderà i lavori il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan.

CONFCOMMERCIO, ECONOMIA ITALIANA SOFFERENTE
NECESSARIE LE RIFORME ANCHE ISTITUZIONALI

Consumi ai livelli del 1998 e prodotto interno lordo agli stessi livelli di quelli registrati nel 1999. Non poteva essere più impietosa l’analisi di Confcommercio sullo stato dell’economia italiana illustrata in apertura del Forum di Cernobbio. Il 2012 iniziato male non promette niente di buono. I consumi reali pro-capite dovrebbero collare del 2,7% , tornando ai livelli di 14 anni fa, con un Pil a –1,3%

UFFICIO STAMPA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
icona_pres_consiglio_corta
 
Si riporta il testo integrale del comunicato stampa della Presidenza del Consiglio dei Ministri sul decreto "Salva-Italia" appena approvato.
 
 
 
 


DIRITTI E DOVERI DI CONTROLLORI E CONTROLLATI: IL CASO DEI PUBBLICI ESERCIZI

Continua con successo la marcia di FIPE con l'ormai collaudato format "DIRITTI E DOVERI DI CONTROLLORI E CONTROLLATI: IL CASO DEI PUBBLICI ESERCIZI" in cui  vengono affrontati i temi delicati legati alle ispezioni e ai controlli nei pubblici esercizi. A testimonianza del fatto che quando si arriva al cuore dei problemi la categoria risponde.

Mercoledì, 28 Settembre 2011 11:24

PERCHÈ IL TOVAGLIOMETRO VA ELIMINATO?

PERCHÈ IL TOVAGLIOMETRO VA ELIMINATO?
Gli accertamenti induttivi mostrano tutta la loro approssimazione sia che si tratti del consumo di bevande, del numero di tovaglioli o di qualsiasi altra cosa. Un metodo rudimentale che, per di più

Martedì, 30 Agosto 2011 14:59

MANOVRA, NON ABBASSARE LA GUARDIA SULL'IVA

MANOVRA, NON ABBASSARE LA GUARDIA SULL'IVA

La manovra economica bis non prevede, almeno per ora, alcuna variazione sulle aliquote Iva. È questa una delle tante misure del testo profondamente rivisto dopo il vertice di Arcore fra Berlusconi, Bossi ed altri esponenti sia del Pdl che della Lega. Il nuovo disegno dovrà passare l’esame del Senato dove sono previste le audizioni di Istituzioni fra cui Bankitalia che ha già previsto un effetto depressivo e pensa sia necessario un attento monitoraggio sull’attuazione delle misure correttive.

CONTINUA LA BATTAGLIA DI FIPE PER IL “NO ALL’AUMENTO DELL’IVA”

Nel corso dell'audizione sulla manovra correttiva nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato, riunite in sede congiunta a Palazzo Madama, le parti sociali sono tornate a parlare di IVA.

Confcommercio sostiene che "L’ipotesi di aumento dell'Iva di un punto percentuale per le tre aliquote produrrebbero effetti depressivi all'intero sistema economico, affosserebbero i consumi e ridurrebbero

L’ESPRESSO ACCUSA ALBERGHI E PUBBLICI ESERCIZI DI EVASIONE FISCALE E LA FIPE RISPONDE IMMEDIATAMENTE

Secondo L’Espresso il forte credito IVA  del settore è sinonimo di evasione dei redditi perché

Pagina 3 di 3