Mercoledì, 31 Dicembre 2008 20:00

DIFFONDI MUSICA D'AMBIENTE?

La mattina con il primo caffè, durante la pausa pranzo al bar, tavola calda, ristorante, self-service, la musica diffusa da radio, tv, lettori cd ecc. costituisce un gradevole sottofondo al momento di relax che il cliente viene a cercare nel nostro locale. Non è la musica “urlata” dei concerti e delle sale da ballo, ma un sottofondo discreto ai pensieri ed alle parole dei clienti che talora contribuisce a creare quell’atmosfera accogliente che costituisce il segno distintivo del locale, e che può fare la differenza.

Martedì, 30 Dicembre 2008 22:00

ORGANIZZI EVENTI MUSICALI?

L’intrattenimento musicale serale, sia con artisti che si esibiscono dal vivo che con musica registrata ma con esclusione della possibilità di ballare, è utilizzato da pub e ristoranti in alcuni giorni della settimana per richiamare e talora fidelizzare una clientela interessata a specifici generi musicali.
Molto diffuso è anche l’utilizzo di tappeti musicali predisposti da studi musicali e concepiti in modo tale da costruire un abbinamento stretto tra musica e suggestioni proposte dall’esercente alla sua clientela. Si tratta quindi di una sonorizzazione qualificata che connota il locale contribuendo a convogliare verso di esso coloro che sono alla ricerca di quelle specifiche atmosfere.

La Siae ha deciso di prorogare il termine di pagamento per l’abbonamento di musica d’ambiente al 18 marzo 2016.
Tale proroga si è resa necessaria poiché la Siae, su sollecitazione della Federazione, sta attivando un nuovo portale web per consentire agli operatori di svolgere tutte le operazioni relative all’abbonamento attraverso questo canale on line.

Venerdì, 04 Marzo 2016 11:28

MERCOLEDÌ LIVE

Iniziata nella Regione Puglia la sperimentazione di Mercoledì Live.
E’ un interessante offerta della Siae che premia le esecuzioni di giovani cantautori nei locali pubblici con condizioni economiche di estremo favore.

 

Su richiesta della Federazione, con l’obiettivo di garantire agli associati Fipe di poter agevolmente provvedere al pagamento del MAV ricevuto da SIAE per il pagamento dell’abbonamento 2016 musica d’ambiente/diritti connessi, SCF e SIAE hanno deciso di prorogare il termine di scadenza (previsto per il 31 maggio) al prossimo 30 giugno 2016.

Su esplicita richiesta e successive sollecitazioni da parte dei rappresentanti di FIPE alla Direzione Generale della SIAE, quest’ultima ha formalizzato con propria comunicazione la proroga del termine di pagamento per l’abbonamento di musica d’ambiente al 24 marzo 2017.

Si ricorda che il termine di pagamento per gli abbonamenti musica d’ambiente è stato prorogato rispetto alla solita scadenza e scadrà il prossimo 24 marzo, ma vi sono delle disposizioni particolari per i territori che sono stati interessati dai recenti eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia.

Grazie all’azione dei rappresentanti di Fipe, SCF ha comunicato ufficialmente la proroga al 30 giugno 2017 del termine per il pagamento, tramite MAV inviato dalla SIAE, dell’abbonamento per l’anno in corso dei diritti connessi.
Si ricorda che, come già avvenuto per l’abbonamento SIAE, anche in questo caso i MAV verranno inviati riportando la vecchia tariffa, basata sul vecchio modello. Pertanto, per usufruire delle probabili convenienze del nuovo sistema tariffario, sarà necessario richiedere esplicitamente l’applicazione della tariffa del nuovo accordo.

Grazie alla continua azione di Fipe presso gli uffici della Siae, il termine di pagamento per gli abbonamenti musica d’ambiente nei Comuni interessati dai tragici eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia, già posticipato al 30 giugno 2017, è stato prorogato fino al 31 ottobre 2017.

Intervento del Presidente Citterio alla Tavola Rotonda del 28 settembre sui diritti connessi e d'autore
"Quale futuro per la gestione dei diritti connessi al diritto d'autore alla luce del Decreto legislativo 35/2017?" è il titolo della tavola rotonda tenutasi a Roma il 28 settembre che ha visto il qualificato contributo di Fipe con l’intervento del Presidente Citterio