Mercoledì, 28 Settembre 2016 12:45

FIPE AL SENATO PER IL DECRETO LEGISLATIVO SCIA 2

Il 20 settembre u.s. si è svolta presso le Commissioni riunite Industria, commercio, turismo e Territorio, ambiente, beni ambientali del Senato l’audizione della FIPE sullo schema di Decreto Legislativo sulla revisione dei regimi abilitativi delle attività commerciali.
La Federazione sta seguendo con attenzione questo provvedimento che rischia di operare uno stravolgimento in tema di procedimenti amministrativi per l’avvio di un’attività di pubblico esercizio.

In particolare, la FIPE nel suo documento ha apprezzato lo sforzo compiuto dal Governo per questa corposa opera di ricognizione dei regimi abilitativi delle varie attività elencate, soprattutto per mettere ordine in un settore dove da tempo si sono create situazioni differenziate su tutto il territorio nazionale, generando incertezza e a volte difficoltà negli adempimenti.
Ha tuttavia anche fatto presente le proprie preoccupazioni in relazione all’eliminazione dell’autorizzazione per i pubblici esercizi in quelle zone del territorio comunale dove vi sono ragioni di interesse generale che impongono una limitazione alle aperture, soprattutto per la vivibilità della zona e il consumo di alcolici.
Ha sottolineato inoltre alcune incongruità del testo in cui viene prevista la SCIA per l’ampliamento di un pubblico esercizio e la notifica sanitaria in caso di subingresso.
Ora si attende il parere delle Commissioni di Camera e Senato sullo schema di decreto legislativo.

Documenti correlati:

Nota stampa: Decreto legislativo SCIA, in senato la posizione dei pubblici esercizi

28-09-2016

Letto 795 volte