Giovedì, 11 Ottobre 2018 12:22

Buoni pasto – lettera congiunta al Ministro Di Maio

La Federazione ha inviato al Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio una lettera a firma congiunta tra le organizzazioni di rappresentanza delle imprese di pubblico esercizio e della distribuzione commerciale, con la richiesta di un tavolo che porti a una riforma del sistema.  

Attraverso questa  lettera a firma congiunta le organizzazioni di rappresentanza delle imprese di pubblico esercizio e della distribuzione commerciale hanno sottoposto al Ministro Di Maio gli annosi problemi che affliggono il mercato dei buoni pasto, invocando una vera riforma del settore che metta al centro la salvaguardia del valore nominale dei buoni lungo tutta la filiera, la creazione di un fondo di garanzia per i pagamenti, l’affidabilità degli emettitori, l’introduzione di un pos unico per sviluppare il buono pasto elettronico così come  contratti chiari e trasparenti tra emettitori ed esercenti. 
In questi giorni l’iniziativa verrà accompagnata anche da un’attività di comunicazione finalizzata a sensibilizzare tutti gli stakeholder e l’opinione pubblica.

 

11-10-2018

 

 

Letto 274 volte