Martedì, 14 Giugno 2016 17:15

Guida all'apprendistato stagionale nel turismo - pubblici esercizi

Nel momento in cui le aziende si apprestano ad accogliere il flusso turistico della stagione estiva appena iniziata, la FIPE ha ritenuto opportuno, fornire alcune indicazioni sul principale strumento di ingresso dei giovani nel mondo del lavoro quale è il contratto di apprendistato, elaborando una unica guida sull’apprendistato stagionale nel settore dei pubblici esercizi.

 

Com'è noto il Legislatore, ha emanato, alcune disposizioni che hanno riordinato gli istituti che regolano il “Mercato del Lavoro” (decreto legislativo n. 81 del 15 giugno 2015) tra cui il contratto di apprendistato.

La guida ha l’obiettivo di divulgare, in modo semplice e di facile consultazione, la conoscenza nel mondo delle imprese del contratto di apprendistato, con un focus particolare sul contratto di apprendistato in cicli stagionali.

L’obiettivo della Guida è quello di riuscire a dare una più diffusa applicazione dell’apprendistato in cicli stagionali, che interessa non solo le imprese stagionali, ma anche quelle aziende a carattere annuale in cui le attività produttive si intensificano in determinati periodi dell’anno.

Scarica la guida

Letto 4677 volte

Articoli a cura di FIPE

  • Mixer gen. 2020 - L’assedio alla ristorazione: quale la tutela del consumatore?
    Mixer gen. 2020 - L’assedio alla ristorazione: quale la tutela del consumatore? NORMATIVE - Da sempre il cibo fa parte della storia e del patrimonio culturale del nostro Paese e, nel corso degli ultimi anni, si è registrata un’accresciuta attenzione e un notevole interesse per la sua qualità da parte di una società di consumatori che vive correndo e quotidianamente consuma sempre più pasti fuori casa.
    Scritto Venerdì, 28 Febbraio 2020 09:00 Leggi tutto...
  • Mixer gen. 2020 - È la ristorazione il volano dei consumi
    Mixer gen. 2020 - È la ristorazione il volano dei consumi ANALISI-Il 36% della spesa delle famiglie per prodotti alimentari transita fuori casa. Tra il 2008 e il 2018 i consumi delle famiglie nei servizi di ristorazione hanno registrato un incremento reale del 5,7%, pari a 4,9 miliardi di euro a fronte di una contrazione dei consumi alimentari in casa di oltre 8 miliardi di euro a prezzi costanti.
    Scritto Venerdì, 28 Febbraio 2020 08:45 Leggi tutto...
  • Mixer gen. 2020 - Alcolici. Il ritorno della licenza fiscale
    Mixer gen. 2020 - Alcolici. Il ritorno della licenza fiscale Con la conversione in legge del D.L. n. 58/2019, c.d. “Decreto Crescita”, è stato reintrodotto l’obbligo di denuncia fiscale per la vendita di alcolici per gli esercizi pubblici, gli esercizi di intrattenimento pubblico, gli esercizi ricettivi e i rifugialpini, i quali erano stati espressamente esclusi da tale obbligo ad opera della legge n. 124 del 2017 (legge annuale per il mercato e la concorrenza). Dunque dal 30 giugno 2019 – data di entrata in vigore della norma – anche i pubblici esercizi che effettuano attività di somministrazione di bevande alcoliche tornano a rientrare nel novero dei soggetti che devono dotarsi della licenza fiscale.Non può nascondersi che la novella normativa abbia fin da subito generato non pochi dubbi interpretativi: ci si riferisce, anzitutto, agli esercizi che, avendo avviato l’attività in data successiva al 29 agosto 2017 (data di entrata in vigore della legge n. 124/2017), sono ad oggi privi di licenza.
    Scritto Giovedì, 23 Gennaio 2020 12:30 Leggi tutto...
Archivio News Articoli a cura di FIPE