Pubblicazioni ed editoriali

Giovedì, 24 Ottobre 2013 13:03

Manuale di corretta prassi Operativa

Edizione totalmente rinnovata e aggiornata al Regolamento (CE) 852/2004 del Manuale di Corretta Prassi Operativa per la Ristorazione, Gastronomia, Gelateria e Pasticceria, redatto dagli uffici della Federazione e validato dal Ministero della Salute - GU 13 giugno 2013 n. 135.
Si tratta di uno strumento utile (se non necessario) per aiutare gli operatori del settore alimentare (OSA) a rispettare le prescrizioni igienico-sanitarie, previste dalla normativa comunitaria ed indispensabili per offrire ai consumatori un alimento sano e sicuro.

Con il decreto liberalizzazioni 2012 è stato introdotto il famigerato articolo 62 che imponeva di pagare a 30/60 giorni i prodotti alimentari e di avere un contratto di acquisto per ogni fornitore e ciò allo scopo di tutelare produttori ed agricoltori dallo strapotere delle centrali di acquisto di ipermercati e supermercati. La norma, però, si applicava a tutti gli acquisti di alimenti da chiunque effettuati e, quindi, investiva centinaia di migliaia di imprese di tutte le dimensioni, ma prevalentemente micro, del settore della somministrazione di alimenti e bevande che dovevano pagare a 30 giorni i fornitori di alimenti freschi ed a 60 quelli di alimenti non deperibili, pena una sanzione da500 a mezzo milione di euro. 

Pagina 2 di 2

Articoli a cura di FIPE

  • Mixer gen. 2020 - L’assedio alla ristorazione: quale la tutela del consumatore?
    Mixer gen. 2020 - L’assedio alla ristorazione: quale la tutela del consumatore? NORMATIVE - Da sempre il cibo fa parte della storia e del patrimonio culturale del nostro Paese e, nel corso degli ultimi anni, si è registrata un’accresciuta attenzione e un notevole interesse per la sua qualità da parte di una società di consumatori che vive correndo e quotidianamente consuma sempre più pasti fuori casa.
    Scritto Venerdì, 28 Febbraio 2020 09:00 Leggi tutto...
  • Mixer gen. 2020 - È la ristorazione il volano dei consumi
    Mixer gen. 2020 - È la ristorazione il volano dei consumi ANALISI-Il 36% della spesa delle famiglie per prodotti alimentari transita fuori casa. Tra il 2008 e il 2018 i consumi delle famiglie nei servizi di ristorazione hanno registrato un incremento reale del 5,7%, pari a 4,9 miliardi di euro a fronte di una contrazione dei consumi alimentari in casa di oltre 8 miliardi di euro a prezzi costanti.
    Scritto Venerdì, 28 Febbraio 2020 08:45 Leggi tutto...
  • Mixer gen. 2020 - Alcolici. Il ritorno della licenza fiscale
    Mixer gen. 2020 - Alcolici. Il ritorno della licenza fiscale Con la conversione in legge del D.L. n. 58/2019, c.d. “Decreto Crescita”, è stato reintrodotto l’obbligo di denuncia fiscale per la vendita di alcolici per gli esercizi pubblici, gli esercizi di intrattenimento pubblico, gli esercizi ricettivi e i rifugialpini, i quali erano stati espressamente esclusi da tale obbligo ad opera della legge n. 124 del 2017 (legge annuale per il mercato e la concorrenza). Dunque dal 30 giugno 2019 – data di entrata in vigore della norma – anche i pubblici esercizi che effettuano attività di somministrazione di bevande alcoliche tornano a rientrare nel novero dei soggetti che devono dotarsi della licenza fiscale.Non può nascondersi che la novella normativa abbia fin da subito generato non pochi dubbi interpretativi: ci si riferisce, anzitutto, agli esercizi che, avendo avviato l’attività in data successiva al 29 agosto 2017 (data di entrata in vigore della legge n. 124/2017), sono ad oggi privi di licenza.
    Scritto Giovedì, 23 Gennaio 2020 12:30 Leggi tutto...
Archivio News Articoli a cura di FIPE