Venerdì, 25 Maggio 2012 11:40

Mixer - Grandi manovre sul turismo

GRANDI MANOVRE SUL TURISMO
icona_zini_maggio_2012Dall’Enit Spa all’accorpamento del Turismo con gli Affari regionali, che cosa bolle in pentola? Sembra opportuno informare il Paese e gli operatori del settore La notizia è rimasta sotto traccia. È stata annunciata a ridosso del ponte del primo maggio, ma ha suscitato poche reazioni e la stampa non le ha dato risalto più di tanto.

Anche all’interno del settore a cui faceva riferimento si è sollevato un po’ di borbottio, ma niente altro di più. E dire che spesso sono proprio le notizie di cui si teme l’effetto dirompente quelle a cui volontariamente si dà un profilo basso. E così la chiusura del palazzo romano nei pressi di San Giovanni che ospita gli uffici del dipartimento del Turismo è passata come una semplice misura di contenimento dei costi, più nota come spending review, con il personale destinato a far compagnia ai dipendenti pubblici del dipartimento degli Affari Regionali.
Scelta di buon senso?
Presa di per sé, in effetti, la decisione annunciata proprio da Pietro Gnudi, di risparmiare sull’affitto di un palazzo parrebbe essere di buon senso...

leggi l'intero articolo a cura di Alfredo Zini pubblicato su Mixer di maggio

link correlati - tutti gli articoli Fipe di Maggio:

Presidente Stoppani - Come conciliare famiglia e lavoro

Marcello Fiore - Nell’occhio del ciclone

Silvio Moretti - Apprendistato - Un’opportunità da sfruttare bene

Luciano Sbraga - Ristorazione: è vera crisi

{jcomments on}

Letto 1586 volte