Martedì, 10 Aprile 2012 16:22

Mixer - Dehors Nel dedalo dei permessi

DEHORS NEL DEDALO DEI PERMESSI
fioreartLe regole e i costi cambiano da Comune a Comune ma esistono linee guida generali - Tutte le occupazioni permanenti o temporanee di suolo, soprassuolo e sottosuolo appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, sia che comportino o che non comportino la costruzione di manufatti e le occupazioni di aree private aperte al pubblico passaggio devono essere precedute da una concessione o autorizzazione da parte del Comune.


Le regole ed i costi, evidentemente, sono diverse da comune e comune, ma le seguenti indicazioni costituiscono una linea guida di valenza generale. L’ufficio competente si occupa, in particolare, delle occupazioni per arredo urbano, esposizioni commerciali, ristorazione,pubblici esercizi, attività edilizia, sottosuolo, traslochi, soste operative, nonchè di quelle non attribuite ad altre strutture dell’Ente.

leggi l'articolo a cura di Marcello Fiore pubblicato su Mixer di aprile

link correlati - tutti gli articoli Fipe di Aprile:

Presidente Stoppani - LIBERALIZZAZIONI: RISCHIO BA(ZA)R

Alfredo Zini - LA SAGRA BATTAGLIA DELLA FIPE

Marcello Fiore - I PUBBLICI ESERCIZI NELL’ERA MONTI

Silvio Moretti - LAVORO - RIFORMA: TANTI DUBBI

Luciano Sbraga - C’È CHI CREA LAVORO E CHI LO DISTRUGGE

Letto 2057 volte