Mercoledì, 25 Marzo 2015 19:15

TFR IN BUSTA PAGA: ACCORDO TESORO-ABI-MINISTERO LAVORO PER EROGAZIONE ALLE PMI

TFR IN BUSTA PAGA: ACCORDO TESORO-ABI-MINISTERO LAVORO PER EROGAZIONE ALLE PMI

Grazie all’accordo quadro tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero del Lavoro, l’Associazione Bancaria Italiana, le imprese di piccole dimensioni (con meno di 50 dipendenti) potranno accedere ad un finanziamento agevolato presso le banche per far fronte al maggiore esborso mensile a seguito delle richieste di erogazione mensile dell’importo altrimenti destinato al trattamento di fine rapporto.

Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 29 del 20 febbraio 2015 (G.U. n. 65/2015) che ha reso operativa la possibilità per i lavoratori di ricevere il Tfr in busta paga, l’accordo quadro rappresenta l’ultimo tassello per le disposizioni previste dalla legge di stabilità al fine di garantire ai lavoratori maggiore reddito disponibile.
Le banche aderenti all’accordo quadro potranno erogare finanziamenti a tasso agevolato in virtù della garanzia pubblica.
Negli allegati l’Accordo quadro, le linee guida e il modulo (Qu.I.R - Quota maturanda del Trattamento di Fine Rapporto come Integrazione della Retribuzione), con il quale il lavoratore avanza la richiesta di liquidazione del Tfr in busta paga.

 

25-03-2015

 

Letto 1788 volte