Lunedì, 03 Dicembre 2018 16:41

Fondo Est - assistenza sanitaria integrativa

Il Fondo Est è il fondo di assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti a cui vengono applicati i contratti nazionali di lavoro del Terziario (distribuzione e servizi), delle Farmacie municipalizzate, dei Pubblici Esercizi, Ristorazione Collettiva e Commerciale e Turismo, degli Ortofrutticoli e agrumari, degli Impianti sportivi, delle Autoscuole, sottoscritti dalle Associazioni delle Aziende Confcommercio, Fipe, Fiavet, Assofarm, Aneioa (oggi FruitImprese), Confederazione Italiana dello Sport-Confcommercio imprese per l’Italia, Unasca e dai sindacati dei lavoratori Filcams, Flai, Sic e Filt Cgil, Fisascat e Filt Cisl, Uiltucs, Uilcom Uil e Uiltrasporti e dal 1° luglio 2018 per i dipendenti a cui viene applicato il contratto nazionale di lavoro per il personale dipendente da imprese esercenti l’attività funebre sottoscritto da Feniof (Federazione nazionale imprese onoranze funebri) e Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti.

 

Mercoledì, 21 Novembre 2018 12:38

Lavoro nero: maxisanzione

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la Nota n. 9294 del 9 novembre 2018, ha risposto ad un quesito posto dall’Ispettorato di Bergamo relativamente al caso in cui gli ispettori verifichino l’impiego di lavoratori in "nero" ed accertino che la corrispondente retribuzione sia stata erogata in contanti agli stessi lavoratori.

Si ricorda che dal 1° luglio 2018 entra in vigore il divieto di corrispondere la retribuzione (articolo 1, comma 910, legge n. 205 del 2017 – Ispettorato nazionale del lavoro, nota 22 maggio 2018, n. 4538), nonché ogni anticipo di essa, ai lavoratori subordinati e collaboratori mediante denaro contante. 

 

Venerdì, 11 Agosto 2017 09:40

Prestazioni occasionale

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato, in data 9 agosto 2017, la circolare n. 5/2017, con la quale fornisce i primi chiarimenti, al proprio personale ispettivo, in materia di regime sanzionatorio in caso di violazioni alla normativa delle Prestazioni occasionali (libretto di famiglia e contratto di prestazione occasionale).

È possibile richiedere l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, nella misura massima di euro 3.250 annui, per le assunzioni a tempo indeterminato, anche in apprendistato, di studenti che hanno svolto, presso il medesimo datore di lavoro, attività di alternanza scuola lavoro.

Mercoledì, 28 Giugno 2017 10:48

Nuova disciplina per il lavoro occasionale

La Manovra correttiva 2017 introduce la nuova disciplina per il lavoro occasionale:
• il Libretto di Famiglia per le prestazioni in ambito familiare
• il contratto di prestazione occasionale negli altri settori.

 

Lunedì, 15 Maggio 2017 10:12

Alternanza Scuola Lavoro

Si svolgerà il 31 maggio con inizio alle ore 10.00, presso la Sala Orlando della sede Confcommercio di Piazza G.G.Belli 2 a Roma, il convegno promosso da Fipe e intitolato “Alternanza Scuola Lavoro – Sapere, Saper fare, saper essere dentro e fuori la scuola”. 

Il motivo che ha spinto la Federazione a impegnarsi sul tema dell’alternanza scuola lavoro è rappresentato dalla volontà di agevolare il passaggio dei giovani tra scuola e impresa, riducendo il possibile divario tra ciò che si impara sui banchi di scuola e quello che si apprende sul luogo di lavoro. La scuola da una parte, e il mondo delle imprese dall’altra, possono e devono inoltre alimentare la nascita di una vera politica strutturale a favore della crescita e della formazione di nuove competenze, contro la disoccupazione e il disallineamento tra domanda e offerta nel mercato del lavoro.

Si è tenuto oggi 20 aprile 2017 presso l’Hotel Granduca di Grosseto il seminario, dal titolo “Il lavoro nei pubblici esercizi tra regole e flessibilità. I nuovi orientamenti nell’era del ‘dopo voucher’”. 
Sono intervenuti: Carla Palmieri, presidente Confcommercio Grosseto, Danilo Ceccarelli, presidente provinciale Fipe, Silvio Moretti, direttore Area Sindacale Previdenziale e Formazione Fipe, Andrea Stoccoro, Area Sindacale Previdenziale e Formazione Fipe, Mariafrancesca Santoli, Capo dell’Ispettorato Territoriale di Grosseto e Gabriella Orlando, direttore Confcommercio Grosseto.

 

L'Assemblea del Senato ha approvato definitivamente il decreto legge che abolisce i voucher. Il provvedimento è stato approvato con una larga maggioranza senza modifiche rispetto al testo licenziato dalla Camera ed è pertanto legge. Si potranno utilizzare fino al 31 dicembre 2017 i voucher acquistati entro la data di entrata in vigore del decreto (17 marzo 2017). Il provvedimento ripristina, inoltre, la piena responsabilità in solido relativamente ai trattamenti retributivi, ai contributi previdenziali e ai premi assicurativi tra l'impresa appaltante e l'appaltatore nei confronti dei lavoratori nei casi di appalto e subappalto.

Il Ministero del Lavoro ha diramato un comunicato di chiarimento in merito alla disciplina transitoria dell’utilizzo dei voucher. In particolare, la nota chiarisce che l'utilizzo dei buoni per prestazioni di lavoro accessorio, nel periodo transitorio (fino al 31 dicembre 2017) dovrà essere effettuato nel rispetto delle disposizioni in materia di lavoro accessorio previste nelle norme oggetto di abrogazione da parte del decreto.

Si riporta l'intervista al Vicepresidente Epam Fabio sul tema Lavoro accessorio (voucher) su La 7 Tagadà del 12 gennaio.

Il 28 novembre si è svolto il seminario “Jobs Act e decreto correttivo” con la partecipazione del Direttore della Direzione Generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Dr. Danilo Papa.
Al seminario hanno partecipato la Commissione Lavoro FIPE, riunita nella sede nazionale ed oltre sessanta associazioni territoriali collegate in streaming, alcune riunite in assemblee preso le proprie sedi, che hanno potuto porre domande direttamente al Dott. Papa.

Mercoledì, 23 Novembre 2016 16:55

Seminario “Jobs Act e decreto correttivo”

FIPE organizza per il giorno 28 novembre p.v. dalle 11.00 alle 13.00, il seminario “Jobs Act e decreto correttivo”, con la partecipazione del dott. Danilo Papa, Direttore Generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

L’INAIL, ha deciso nei giorni scorsi lo stanziamento di 20 milioni di euro a sostegno delle piccole e microimprese di alcuni comparti del Terziario, per incentivare la realizzazione di progetti mirati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, grazie ad un’azione portata avanti da Confcommercio e sostenuta da FIPE.

Il Decreto correttivo del Jobs Act (d.lgs. n. 185 del 24 settembre 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 235 del 7 ottobre 2016) ha disposto la tracciabilità dei voucher, introducendo nuovi obblighi di comunicazione per chi li utilizza per retribuire prestazioni di lavoro accessorio. Con la circolare n. 1/2016 l'Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce le indicazioni operative per adempiere ai nuovi obblighi di legge, allegando una lista di indirizzi di posta elettronica dove far pervenire le comunicazioni cui sono tenuti i committenti prima di utilizzare i voucher. 

Giovedì, 13 Ottobre 2016 13:19

Decreto correttivo al Jobs act

È stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 235 del 7 ottobre 2016, il decreto legislativo n. 185 del 24 settembre 2016, con il quale sono stati introdotti correttivi ai decreti legislativi n. 81 (c.d. T.U. dei contratti di lavoro), n. 148 (ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro), n. 149 (attività ispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale), n. 150 (servizi per il lavoro e delle politiche attive) e n. 151 (razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità).

 

Fipe organizza un corso pratico per la gestione della risoluzione dei rapporti di lavoro dopo il Jobs Act il giorno 22 giugno 2016 a Milano.
L’obiettivo è quello di esaminare, avvalendoci anche del supporto di autorevoli giuslavoristi esterni dello Studio Trifirò e attraverso l’esame di casi concreti, i contenuti principali dei provvedimenti relativi alla risoluzione del rapporto di lavoro con particolare riferimento alle più specifiche ricadute nel settore.

Nel momento in cui le aziende si apprestano ad accogliere il flusso turistico della stagione estiva appena iniziata, la FIPE ha ritenuto opportuno, fornire alcune indicazioni sul principale strumento di ingresso dei giovani nel mondo del lavoro quale è il contratto di apprendistato, elaborando una unica guida sull’apprendistato stagionale nel settore dei pubblici esercizi.
Com'è noto il Legislatore, ha emanato, alcune disposizioni che hanno riordinato gli istituti che regolano il “Mercato del Lavoro” (decreto legislativo n. 81 del 15 giugno 2015) tra cui il contratto di apprendistato.
La guida ha l’obiettivo di divulgare, in modo semplice e di facile consultazione, la conoscenza nel mondo delle imprese del contratto di apprendistato, con un focus particolare sul contratto di apprendistato in cicli stagionali.
L’obiettivo della Guida è quello di riuscire a dare una più diffusa applicazione dell’apprendistato in cicli stagionali, che interessa non solo le imprese stagionali, ma anche quelle aziende a carattere annuale in cui le attività produttive si intensificano in determinati periodi dell’anno.

Scarica la guida

È stato firmato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, il decreto che punta a promuovere un principio di "invecchiamento attivo", ovvero di uscita graduale dall'attività lavorativa.

 

Approda in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del decreto Milleroroghe 2016. Il provvedimento contiene importanti differimenti normativi, tra i quali il rinvio dell’applicazione del contributo di licenziamento negli appalti.
La legge 28 giugno 2012, n. 92 (cd. Riforma Fornero), all’articolo 2, comma 31, aveva introdotto il ticket sui licenziamenti, in base al quale in tutti i casi di interruzione di un rapporto di lavoro per uno dei motivi che generi in capo al lavoratore il diritto all’indennità Aspi (oggi NASpI), a prescindere dall’effettiva percezione della stessa, l’impresa deve versare un contributo pari al 41% del massimale mensile NASpI per ogni 12 mesi di anzianità degli ultimi tre anni.

Con la Nota direttoriale del 18 dicembre 2015 n.6532 il Ministero del lavoro e delle politiche sociali comunica l’aggiornamento degli standard del sistema informativo delle comunicazioni obbligatorie, che comprende tutti i modelli in uso (UNI-Lav, UNI-Somma etc.),

Il Ministero del lavoro, con la risposta ad interpello n. 19/2015, ha accolto le richieste della Fipe, estendendo la possibilità di derogare al limite dei 36 mesi il trattamento CIGS per imprese della ristorazione collettiva presso imprese industriali sottoposte a di integrazione salariale.

Il 25 giugno sono entrate in vigore le nuove norme che regolano i rapporti di lavoro. Tra le novità del Jobs act: innalzamento dei compensi per le prestazioni di lavoro accessorio, nuovi i limiti e modalità per il ricorso al lavoro a tempo parziale e superamento dei rapporti di collaborazione a progetto e di associazione in partecipazione.

Giovedì, 23 Aprile 2015 12:09

FIPE E IL CCNL: LE RAGIONI DELLE IMPRESE

FIPE E IL CCNL: LE RAGIONI DELLE IMPRESE

Le trattative per il rinnovo del CCNL registrano una fase di stallo, dopo gli incontri promossi dalla Federazione per portare le Organizzazioni Sindacali a ragionare, in termini innovativi, sui contenuti che raccolgano le difficoltà che il settore da tempo vive e che la crisi economica ha ulteriormente aggravato.

Lunedì, 20 Aprile 2015 11:09

SCIOPERO DEL TURISMO: IL COMMENTO DI FIPE

SCIOPERO DEL TURISMO: IL COMMENTO DI FIPE

Abbiamo ricevuto, a seguito di richiesta avviata nei giorni scorsi, le rilevazioni in merito allo sciopero del 15 aprile scorso che ha interessato il nostro settore. A livello territoriale la partecipazione allo sciopero è stata praticamente irrilevante. Le associazioni territoriali hanno registrato una partecipazione pari allo zero nel 99% dei casi, confermando le previsioni ed in linea con le manifestazioni di sciopero dello scorso anno.

JOBS ACT E PUBBLICI ESERCIZI: SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO

 

Il 6 marzo sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i primi due decreti attuativi del Jobs act, in materia di contratto a tutele crescenti e nuovi ammortizzatori sociali,  e altri due, sulla revisione delle tipologie contrattuali e in materia di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, sono al vaglio del Parlamento per un parere non vincolante prima dell’approvazione definitiva.

 

Giovedì, 09 Aprile 2015 16:33

LE NOVITÀ DEL CCNL COMMERCIO - INFOGRAFICA

LE NOVITÀ DEL CCNL COMMERCIO - INFOGRAFICA

Confcommercio ha sottoscritto l'accordo di rinnovo del contratto nazionale del commercio (terziario, distribuzione e servizi). Il rinnovo decorre dal primo aprile e avrà durata fino al 31 dicembre 2017.
Previsto un aumento a regime (quarto livello) di 85 Euro distribuito su 5 tranche. La prima erogazione pari a 15 euro avverrà con decorrenza dal mese di aprile 2015.

TFR IN BUSTA PAGA: ACCORDO TESORO-ABI-MINISTERO LAVORO PER EROGAZIONE ALLE PMI

Grazie all’accordo quadro tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero del Lavoro, l’Associazione Bancaria Italiana, le imprese di piccole dimensioni (con meno di 50 dipendenti) potranno accedere ad un finanziamento agevolato presso le banche per far fronte al maggiore esborso mensile a seguito delle richieste di erogazione mensile dell’importo altrimenti destinato al trattamento di fine rapporto.

Martedì, 16 Dicembre 2014 11:34

JOBS ACT

JOBS ACT
È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 290 del 15 dicembre 2014 la Legge n. 183 del 10  dicembre 2014 (LINK al pdf), che delega il Governo a dettare disposizioni in materia contratti di lavoro, disciplina dei licenziamenti, ammortizzatori sociali, semplificazioni degli adempimenti.

firenze19-11-2014_ic2
LA FIPE A FIRENZE PER PARLARE DI CCNL TURISMO NEI PUBBLICI ESERCIZI

“Il Contratto di lavoro dei pubblici esercizi: approfondimenti e criticità” è stato il tema del convegno, organizzato da Confcommercio Firenze in collaborazione con l’Ordine dei Consulenti del Lavoro e l’Associazione Consulenti del lavoro locali e svoltosi ieri 18 novembre a Firenze nella splendida sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi, sede della Provincia di Firenze.

Martedì, 02 Settembre 2014 16:12

PROVE DI DIALOGO TRA FIPE, FIAVET E I SINDACATI

icona_art28-08-14
PROVE DI DIALOGO TRA FIPE, FIAVET E I SINDACATI

Le progressive aperture dei sindacati su flessibilità e permessi hanno sbloccato il negoziato per il rinnovo del contratto collettivo nazionale del turismo da parte di Fipe e Fiavet-Confcommercio, le due organizzazioni che oltre a Federturismo-Confindustria e Confesercenti non hanno ancora sottoscritto con i sindacati l'intesa per il rinnovo del contratto del turismo.

fisascat2014
LA FIPE ALLA TAVOLA ROTONDA FISASCAT CISL SU CONTRATTAZIONE BILATERALITA’, WELFARE E  RAPPRESENTANZA

Del  valore della contrattazione nazionale e decentrata e della opportunità di  favorire il rafforzamento della bilateralità e del welfare integrativo e complementare nell’ambito dei negoziati aperti per il rinnovo dei contratti nazionali di settore, si è parlato ieri, al Centro Studi CISL di  Firenze, in una tavola rotonda promossa dalla Fisascat.

EBNT: IN VIAGGIO VERSO EXPO 2015, L'OSSERVATORIO
Martedì prossimo 11 febbraio, presso il Circolo del Commercio di Milano, in corso Venezia 51, alle ore 11, l'Ente Bilaterale Nazionale del Turismo presenterà la quarta edizione dell’Osservatorio sul mercato del lavoro del turismo nel nostro paese.
Tendenze e dati su di un mercato del lavoro che si sta preparando ad Expo Milano 2015. L'Osservatorio è realizzato in collaborazione con Federalberghi e Fipe, sarà presente il presidente di Ebnt, Alfredo Zini.

CLICK DAY – 1° OTTOBRE: ACCESSO AGLI INCENTIVI ALL'ASSUNZIONE DI GIOVANI

Ricordiamo che scatta oggi, 1 ottobre, alle 15 il click-day per inviare le "prenotazioni" per l'incentivo all'assunzione di giovani svantaggiati, da 18 a 29 anni, introdotto dal decreto sull'occupazione di fine giugno (Dl 76/2013, convertito dalla legge 99/2013).

CONVEGNO EBNT

L’Ente Bilaterale Nazionale del Turismo e la Federconsumatori sono liete di invitarVi al Convegno, che si terrà a Roma il 16 luglio 2013, presso l’Ufficio di informazione in Italia del Parlamento Europeo, in Via Quattro Novembre 149.

TURISMO E PARI OPPORTUNITA': UN SETTORE AL FEMMINILE?                     
Presentato a Roma il Convegno promosso dal EBNT - Ente Bilaterale Nazionale del Turismo.
L'occupazione femminile non è certo il fiore all'occhiello del nostro Paese: in calo in tutta Italia, seppure con significative differenza tra nord e sud, inferiore a quella maschile e con redditi e “posizioni” generalmente più bassi.

Giovedì, 14 Febbraio 2013 01:00

IL LAVORO NEL TURISMO

IL LAVORO NEL TURISMO

Sono oltre 954 mila gli occupati nel 2011, tra lavoratori a tempo pieno ed a tempo parziale. Di questi quasi il 60% sono donne, mentre l’età media è di appena 36 anni. Ecco alcune evidenze che emergono dal III Rapporto dell'Osservatorio sul mercato del lavoro nel turismo pubblicato dall’Ente Bilaterale Nazionale del Turismo.

ABANO TERME SEMINARIO CCNL TURISMO: VARATE LE LINEE GUIDA DEL DOCUMENTO DATORIALE

Come in occasione di ogni rinnovo, la Fipe con le altre Federazioni del turismo ha avviato una riflessione sui principali temi che caratterizzeranno  il prossimo rinnovo del CCNL Turismo.

NEL TURISMO TERMINI RIDOTTI NELLA SUCCESSIONE DEI CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO

Con un accordo sottoscritto questo pomeriggio tra FIPE, le altre organizzazioni imprenditoriali del turismo, e le organizzazioni sindacali dei lavoratori Filcams/Cgil, Fisascat/Cisl e Uiltucs/Uil d’ora in avanti sarà possibile stipulare contratti a termine con intervalli ridotti (20 o 30 giorni a seconda della durata del contratto) tra una rapporto di lavoro e il successivo.

IL MINISTERO DEL LAVORO ACCOGLIE LE PROTESTE DELLE IMPRESE E TORNA SUI SUOI PASSI SUL LAVORO INTERMITTENTE
Marcia indietro del Ministero del Lavoro che accoglie le legittime proteste delle associzioni imprenditoriali. Il Ministero del Lavoro ha, infatti, comunicato che, sino al 15 settembre, le comunicazioni concernenti il lavoro intermittente (cd. lavoro a chiamata)

INDICAZIONI OPERATIVE - COMUNICAZIONE LAVORO INTERMITTENTE
cameriereIl  Ministero del lavoro ha fornito le prime indicazioni operative, con la nota n. Prot. 39/0011779, per effettuare la chiamata del lavoratore intermittente prevista dalla Riforma del lavoro.  
Le nuove modalità tecniche per adempiere agli obblighi previsti dalla legge 92/2012 saranno avviate, a partire dal 13 agosto, secondo il seguente ordine temporale qui di seguito evidenziato:  

Venerdì, 06 Luglio 2012 10:22

GUIDA ALLA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO

GUIDA ALLA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO
Il 27 giugno scorso è stato approvato definitivamente il disegno di legge di riforma del mercato del lavoro, il cui obiettivo è quello di un ridisegno complessivo della materia in una prospettiva di crescita.

Il provvedimento, a seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, entrerà in vigore dal 18 luglio.

STAGIONALITÀ ESCLUSA DALL’AUMENTO DEL COSTO DEL LAVORO FLESSIBILE
I contratti di lavoro legati alla stagionalità e i sostitutivi non saranno più onerosi per i datori di lavoro, così come non sarà appesantita la contribuzione per le imprese familiari. Lo sottolinea il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, davanti alla platea di Confcommercio riunita a Cernobbio.

RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO. RETE IMPRESE ITALIA: "IL GOVERNO ASCOLTI LE NOSTRE RAGIONI"
foto_conf_stampa_6-03-12Si è svolta ieri a Roma, la conferenza stampa di Rete Imprese Italia, sul tema della riforma del mercato del lavoro alla quale hanno partecipato Marco Venturi, Presidente portavoce di Rete Imprese Italia e di Confesercenti, Francesco Rivolta, Direttore Generale di Confcommercio, Giorgio Guerrini, Presidente di Confartigianato Imprese, Ivan Malavasi, Presidente di Cna e Giacomo Basso, Presidente di Casartigiani.

IL GOVERNO “SEMPLIFICA” COMPLICANDO LA VITA ALLE IMPRESE CHE VOGLIONO OPERARE NELLA REGOLARITÀ
gazzetta

Solo in questo modo  può essere letta la norma contenuta nel decreto legge sulle semplificazioni che, nei casi di assunzioni con lavoro extra per speciali esercizi non superiori a tre giorni stabilisce che la comunicazione, come per la generalità dei rapporti, debba essere inviata il giorno prima.

RIFORMA DEL LAVORO: LA FIPE SCRIVE AL MINISTRO FORNERO
min_forneroIl presidente Stoppani ha preso carta e penna ed ha fatto sentire la voce dei pubblici esercizi al ministro Elsa Fornero sulla riforma del mercato del lavoro.
La Fipe ha ribadito che è necessario superare quella logica che vuole riformare il mercato del lavoro italiano attraverso ipotesi e formule preconfezionate ed astratte che mal si adatterebbero al settore, soprattutto perché potrebbero comportare il sacrificio di quelle tipologie contrattuali

Venerdì, 02 Dicembre 2011 10:08

INCENTIVI ALLE IMPRESE CHE ASSUMONO APPRENDISTI

INCENTIVI ALLE IMPRESE CHE ASSUMONO APPRENDISTI
AMVAAl via il nuovo progetto AMVA “Apprendistato e mestieri a vocazione artigianale”. Il Ministero del Lavoro e della previdenza sociale ha affidato ad Italia Lavoro spa la realizzazione del progetto AMVA la cui finalità è la promozione dell'apprendistato come strumento per l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro attraverso un sistema di incentivi

APPRENDISTATO, ANCHE NEI PUBBLICI ESERCIZI IL CONTRATTO PUÒ ARRIVARE A CINQUE ANNI
apprendistatoRiconosciute le buone ragioni di FIPE e colmata una palese ingiustizia e discriminazione tra settori produttivi. Grazie alla risposta all’interpello proposto dalla Confcommercio, il Ministero del lavoro  estende la possibilità di allungare a cinque anni la durata del contratto di apprendistato a settori merceologici diversi dall’artigianato che, però, utilizzano figure professionali equipollenti. 

LUCCA – NUOVO ACCORDO PROVINCIALE PER I PUBBLICI ESERCIZI

A distanza di circa 40 anni dal precedente, è stato siglato a Lucca il contratto integrativo provinciale per i Pubblici esercizi.

Mercoledì, 24 Agosto 2011 02:00

SENATO - ESAME MANOVRA DI FERRAGOSTO

SENATO - ESAME MANOVRA DI FERRAGOSTO

senatoE' iniziato ieri in Senato l'esame del disegno di legge di conversione della Manovra di Ferragosto, contenuta nel

Lunedì, 22 Agosto 2011 02:00

TAGLIO DEI «PONTI» - RICADUTE SUL TURISMO

icona_vacanzeestive

TAGLIO DEI «PONTI» - RICADUTE SUL TURISMO

Il Governo con la manovra di Ferragosto ha previsto che dall’anno prossimo, in base ad un decreto del Consiglio dei ministri, le festività laiche  e quelle per il santo patrono potranno slittare sul calendario in modo che cadano

SULL'APPRENDISTATO RICONOSCIUTE LE BUONE RAGIONI DELLA FIPE  

apprendistatoLe commissioni Parlamentari di Camera e Senato hanno detto no alla disparità di trattamento tra settori per la durata dell'apprendistato professionalizzante

Mercoledì, 27 Luglio 2011 14:37

CONTINUA IL SUCCESSO DEI "BUONI LAVORO"

CONTINUA IL SUCCESSO DEI "BUONI LAVORO"

cameriereSi è svolto a L’Aquila, lunedì  25 luglio, presso Palazzo I. Silone, Auditorium Piervincenzo Gioia  il convegno organizzato da Italia Lavoro, agenzia tecnica del Ministero

Mercoledì, 13 Luglio 2011 17:40

VOUCHER - BILANCIO POSITIVO PER IL TURISMO

VOUCHER - BILANCIO POSITIVO PER IL TURISMO

inpsI buoni introdotti dalla legge Biagi per il pagamento delle attività occasionali (cd voucher) rappresentano un bel successo per il turismo, commercio e servizi dove

INACCETTABILE APPRENDISTATO DIVERSO IN SETTORI ANALOGHI

apprendistatoParte male la riforma dell’apprendistato proposta dal Governo. Sul provvedimento

OSSERVATORIO SULLA CONTRATTAZIONE DI SECONDO LIVELLO

E' on line da oggi la nuova piattaforma realizzata da Fipe in collaborazione con ADAPT.

UN CONTRATTO DI LAVORO SU MISURA PER I P.E.   

La FIPE e la contrattazione di secondo livello. Con l’appuntamento svoltosi a Roma il 14 aprile scorso è stata posta la prima pietra del progetto FIPE,