Mercoledì, 13 Luglio 2011 17:40

VOUCHER - BILANCIO POSITIVO PER IL TURISMO

VOUCHER - BILANCIO POSITIVO PER IL TURISMO

inpsI buoni introdotti dalla legge Biagi per il pagamento delle attività occasionali (cd voucher) rappresentano un bel successo per il turismo, commercio e servizi dove

ne sono stati venduti circa due milioni. Il monitoraggio dell'INPS registra quasi 19 milioni di buoni venduti da agosto 2008, data di avvio, a oggi. Il bilancio presenta un Paese a due velocità, dove al Nord si concentra il maggior utilizzo, mentre nel Meridione, con appena il 9% delle vendite, lo strumento continua a essere pressoché sconosciuto.
Proprio recependo le indicazioni che arrivano dal territorio e dalle imprese, FIPE, ha siglato con Italia Lavoro un’intesa per l’incremento dell’occupazione regolare e della flessibilità nel lavoro attraverso l’utilizzo dello strumento del voucher per il lavoro occasionale accessorio nel settore del turismo.
Il lavoro occasionale accessorio risponde a numerose esigenze: può portare regolarità nel lavoro, permettere ai giovani inoccupati di realizzare prime esperienze di lavoro, offrire un complemento di reddito ai lavoratori che percepiscono un sostegno dallo Stato e alle famiglie attraverso l’impegno della mano d’opera femminile in modalità compatibili con l’attuale organizzazione familiare; può offrire all’impresa quella flessibilità che è necessaria nelle attività a intensità discontinua e in presenza di saltuari segnali di crescita.

link correlati

tavole (1-2)  lavoro occasionale nel settore Turismo

Letto 2883 volte