"Un importante segnale a beneficio del lavoro di tante imprese della ristorazione ". Così Marcello Fiore, Direttore Generale di Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi commenta la proroga dell'esenzione del pagamento del ticket licenziamenti per i cambi di appalto, contenuta all'interno del decreto Milleproroghe 2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 26 febbraio 2016. 

Lunedì, 07 Marzo 2016 18:04

8 MARZO, L'ECCELLENZA È "IN ROSA"

FIPE PREMIA I GRANDI NOMI DEL FUORICASA AL FEMMINILE
La Federazione Italiana Pubblici Esercizi in occasione della Festa della Donna annuncia l'assegnazione di otto riconoscimenti ad altrettanti volti dell'imprenditoria e della ristorazione. Tra le premiate la conduttrice tv Benedetta Parodi e Nicoletta Gargiulo, premiata quale migliore sommelier d'Italia
La ristorazione è donna.

Venerdì, 04 Marzo 2016 11:28

MERCOLEDÌ LIVE

Iniziata nella Regione Puglia la sperimentazione di Mercoledì Live.
E’ un interessante offerta della Siae che premia le esecuzioni di giovani cantautori nei locali pubblici con condizioni economiche di estremo favore.

 

Venerdì, 04 Marzo 2016 10:00

IL BAR SCANDISCE I TEMPI DELLA GIORNATA

Presentato il Manuale di Business del Bar, "Il bar del futuro. Nuovi consumi, nuove tecnologie, nuove competenze", quarto volume della collana editoriale "Le Bussole"
GRANDE PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO SUI BAR PRESSO CONFCOMMERCIO ASCOM CERVIA
Il bar non è più solo un luogo di consumo, ma è scelto del cliente per trascorrere un tempo di qualità. Non a caso, il consumatore a differenza di ciò che avviene nel resto dei Paesi europei, considera la qualità (e non il prezzo) l'elemento trainante nelle scelte di consumo. 

Lunedì, 29 Febbraio 2016 18:58

FIPE LANCIA "PROFESSIONE BARMAN"

UN PROGRAMMA DI CORSI PER I BARISTI DEL PRESENTE E DEL FUTURO
La Federazione Italiana Pubblici Esercizi presenta un ciclo di incontri formativi in tutta Italia rivolti agli operatori del settore e a chi desidera avvicinarsi alla professione di barman. Al termine dei corsi una giuria selezionata valuterà i risultati ottenuti con una cocktail competition aperta al pubblico.

Source: Xinhua 2016-02-28 01:02:21
By Marzia De Giuli
ROME, Feb. 27 (Xinhua) -- The Italian press began to report the upcoming opening of Starbucks in Italy years ago, which has, however, not become true so far. The Seattle-based coffee chain has opened stores in more than 65 countries worldwide, so why not in Italy?

10 marzo 2016 presso Confcommercio Milano Sala Giuseppe Orlando Corso Venezia 47/49 Milano
Negli ultimi anni l’attenzione della popolazione e della comunità scientifica si è focalizzata in modo particolare sull’alimentazione considerata oggi uno degli elementi base per il benessere psicofisico della persona. Seguire una corretta alimentazione, combinando gli alimenti in modo giusto ed equilibrato è utile anche per prevenire diverse malattie.

"BASTA INGERENZE, SERVE INTERVENTO FORTE DAL GOVERNO"
"Un atto gravissimo mirato nei confronti dell'Italia". La Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi interviene a fianco di Confturismo e del SIB - Sindacato Italiano Balneari con una dura nota del Presidente Lino Enrico Stoppani dopo la pronuncia di ieri della Corte di Giustizia europea in merito alla proroga al 2020 delle concessioni balneari. 

«Un quarto degli alimenti nei bar e nei ristoranti pubblici viene sprecato. Servono nuove norme per gestire in maniera più adeguata il cibo invenduto». Marcello Fiore, direttore generale della Fipe, la Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi, indica i dati relativi al cibo che diventa invendibile nelle varie attività commerciali e ribadisce la necessità di evitare eccessivi sprechi. I consumi fuori casa costituiscono il 34% di quelli alimentari, per un valore di 20 miliardi, «ma nel "fuoricasa" un quarto degli alimenti non viene venduto.

I bar italiani servono in un anno 6 miliardi di espressi per un volume d'affari di 6,6 miliardi di euro
Dal 2008 al 2015 moderato aumento del prezzo medio di una tazzina che è cresciuto di soli 12 centesimi e che oggi è inferiore a 1 euro
363mila gli addetti del settore, permangono difficoltà nel reperire personale qualificato