Martedì, 22 Settembre 2020 11:24

Nuova ordinanza Ministero della Salute: tampone obbligatorio per chi arriva da alcune regioni della Francia

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale l’Ordinanza 21 settembre 2020 del Ministero della Salute che prevede alcune novità in merito al regime di prevenzione concernente gli spostamenti da e per l’estero.

Tra queste, è di particolare rilievo la decisione di prevedere l’obbligo – in vigore già da oggi, 22 settembre - di effettuare il tampone (o di presentare l’esito negativo del tampone effettuato nelle 72 ore precedenti) per le persone che nei 14 giorni antecedenti all’ingresso in Italia abbiano soggiornato o transitato nelle Regioni della Francia con significativa circolazione del virus, vale a dire la Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra.

 

È bene ricordare che il medesimo regime è già applicato (ai sensi dell’Ordinanza del Ministero della Salute dello scorso 12 agosto, prorogata fino al 7 ottobre dal DPCM dello scorso 7 settembre – cfr. Focus FIPE) ai soggetti provenienti da Croazia, Grecia, Malta e Spagna.

Sulla decisione, evidentemente, ha pesato il forte incremento dei contagi registrato nei giorni scorsi nel Paese transalpino. Come precisato dal Ministero Speranza sul sito web del dicastero, “i dati europei non possono essere sottovalutati. L’Italia oggi sta meglio di altri Paesi, ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora”.

 

22-09-2020

Letto 612 volte