Giovedì, 21 Maggio 2020 18:15

La normativa regionale: le misure per la riapertura degli esercizi di ristorazione e degli stabilimenti balneari

Con il DPCM dello scorso 17 maggio, il Governo ha dato il via libera, a partire dal 18 maggio, alla riapertura degli esercizi di ristorazione e degli stabilimenti balneari, a condizione che le Regioni e le Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e che individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi.

 

All’interno del quadro delineato a livello nazionale, molte Regioni hanno scelto di regolamentare le misure di prevenzione applicabili al settore della ristorazione e degli stabilimenti balneari facendo espresso rinvio alle Linee Guida per la riapertura delle attività economiche e produttive approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in data 16 maggio 2020. Altre, invece, hanno adottato misure specifiche in relazione alle peculiarità del proprio territorio regionale, a volte, approvando Protocolli ad hoc.

La Federazione, con lo scopo di mettere ordine alle discipline applicabili nei diversi territori regionali, ha elaborato un documento di riepilogo, ove sono stati inseriti i collegamenti ipertestuali che consentono di scaricare i provvedimenti regionali e, se presenti, i relativi protocolli allegati. 

Inoltre, nelle specifiche sezioni dedicate a ogni Regione o Province autonome, sono stati riportati i contatti delle nostre associazioni territoriali cui fare riferimento per ricevere tutte le indicazioni di dettaglio.

 

 

link correlati:

Coronavirus - aggiornamenti quotidiani

21-05-2020

Letto 6086 volte