Sabato, 16 Maggio 2020 10:24

Approvato questa notte dal CdM il DL su riaperture e spostamenti dal 18 maggio

Il Consiglio dei Ministri, nella notte, ha approvato un Decreto Legge che introduce ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, definendo la riapertura delle attività anche per il nostro settore dal prossimo lunedì 18 maggio.

 

Il decreto delinea il quadro normativo nazionale all’interno del quale, dal 18 maggio al 31 luglio 2020, con appositi decreti od ordinanze, statali, regionali o comunali, potranno essere disciplinati gli spostamenti delle persone fisiche e le modalità di svolgimento delle attività economiche, produttive e sociali.
In particolare a partire dal 18 maggio, le attività economiche, produttive e sociali devono svolgersi nel rispetto dei contenuti di protocolli o linee guida, idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in ambiti analoghi, adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome, nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali. In assenza di quelli regionali trovano applicazione i protocolli o le linee guida adottati a livello nazionale.
Per garantire lo svolgimento in condizioni di sicurezza delle attività economiche, produttive e sociali, le regioni monitorano con cadenza giornaliera l'andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e, in relazione a tale andamento, le condizioni di adeguatezza del sistema sanitario regionale.

Inoltre, sempre dal 18 maggio 2020, gli spostamenti all'interno del territorio regionale non sono soggetti ad alcuna limitazione, fatte salve le misure di contenimento più restrittive adottate da specifiche aree del territorio regionale.

Infine dal 3 giugno 2020 sono consentiti gli spostamenti su tutto il territorio italiano, che potranno essere limitati solo con provvedimenti ad hoc in relazione a specifiche aree del territorio nazionale, «secondo principi di adeguatezza e proporzionalità al rischio epidemiologico effettivamente presente in dette aree». Tali norme varranno anche per gli spostamenti da e per l’estero

Al Decreto Legge appena varato seguirà, probabilmente entro la giornata di sabato, un DPCM con le linee guida per i vari settori.

 

link correlati:

Coronavirus - aggiornamenti quotidiani

Letto 3241 volte