Il corso si propone di fornire le conoscenze del mondo del bar a tutti coloro che siano interessati a questa professione, per ragioni di lavoro o di diletto personale.
Il corso articolato in aspetti teorici e pratici intende fornire ai partecipanti le conoscenze per sfruttare al meglio i prodotti, distinguere vini, riconoscere distillati e liquori, imparare la corretta adattabilità dei prodotti e le dosi di miscelazione, leggere le ricette e proporre cocktails e long drinks.

Corso di elevata specializzazione idoneo a sviluppare il metodo di miscelazione capace di progettare e costruire bevande miscelate. Analisi delle varie famiglie dei cocktails internazionali, rivisitate ed attualizzate con nuove tecniche propositive.
Trattasi di un percorso formativo di carattere prevalentemente pratico, rivolto a coloro che hanno già frequentato i corsi da noi organizzati.

 

L’esperienza del cliente all'interno del ristorante si arricchisce e diventa un indimenticabile percorso emozionale solo quando il valore degustativo del piatto preparato dagli chef in cucina è unito al servizio che viene erogato da figure fortemente professionalizzate in sala.

 

Lunedì, 11 Maggio 2020 10:44

Corso prevenzione da Covid-19

Per conoscere il virus, affrontare l’emergenza e riaprire in sicurezza 

La riapertura nella Fase 2 dopo il lockdown imposto dall’epidemia di Covid-19, è una nuova sfida che vedrà impegnate le aziende dei pubblici esercizi.
Quali azioni intraprendere per contenere la diffusione del COVID-19? Come coordinare i protocolli anticontagio COVID-19 e la valutazione dei rischi? Cosa prevede la legislazione vigente e quali indicazioni devono essere rispettate nelle imprese del pubblico esercizio?

Martedì, 24 Luglio 2018 10:35

Fondo For.Te. nuovi avvisi

Il Fondo For.te. ha approvato cinque Avvisi di formazione finanziata per un valore di oltre 70.000.000 di euro.

- L’Avviso speciale 3/18 – Formazione a sostegno dell’innovazione tecnologica, di prodotto e/o di processo nelle imprese aderenti, che prevede uno stanziamento di € 4.000.000 suddiviso al 50% tra piani aziendali e pluriaziendali. Le azioni possono essere rivolte a tutte le aziende aderenti al Fondo indipendentemente dal Comparto di appartenenza. Unica scadenza 15 novembre 2018;

Dopo il successo dello scorso anno, For.Te. porterà nei territori il suo evento 'Tieniti For.Te. Roadshow', per raccontare i vantaggi reali della formazione continua e delle opportunità offerte dal Fondo. Si tratta di un evento multimediale dedicato a tutte le aziende del tessuto imprenditoriale italiano che desiderano confrontarsi sul tema della crescita aziendale, attraverso un percorso di formazione continua altamente qualificante e completamente gratuito. 

Si terrà a Roma, martedì 23 gennaio p.v., con inizio alle ore 10,30 e termine alle ore 13,00, presso la sede della Fipe Confcommercio imprese per l’Italia, Piazza G.G. Belli, 2 un workshop sul tema
“Lo sviluppo della persona nella formazione: vecchi e nuovi modelli”

 

Mercoledì, 25 Ottobre 2017 17:01

Tieniti For.te sta arrivando il Fondo For.te

Formazione e crescita a costo zero per la tua azienda.
Il fondo For.te organizza tre serate per tutte le aziende italiane che vogliono crescere e centrare i propri obiettivi attraverso la formazione dei propri collaboratori.
Conduce gli eventi Anthony Smith Business Coach, Motivational Coach e Ispirational Speaker per numerose aziende del panorama italiano e internazionale.

Nel sito del Fondo For.te.  è stato pubblicato il testo dell’Avviso 1/17 che finanzia i Piani del comparto Commercio, Turismo e Servizi
Per la presentazione dei piani sono previste due scadenze:
- 11 luglio 2017
- 21 novembre 2017.

Sono  in partenza i corsi "Professione Barman" a Sondrio (dal 5 al 16 settembre) e Faenza (dal 26 settembre al 7 ottobre). 

Per maggiori informazioni: Sondrio tel.  0342533311  - mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Faenza: Alessandra Goni tel 0546-21355 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

30-08-2016

Pagina 1 di 3