Venerdì, 14 Dicembre 2012 14:44

SAFE HOST

SAFE HOST

Il progetto intende favorire l’istituzione di un tavolo di dialogo sociale europeo del turismo incoraggiando gli scambi e le sinergie tra gli attori sociali di tutta la filiera, a partire dalla condivisione di azioni per la lotta allo sfruttamento sessuale dei minori nel turismo e l’attuazione della Direttiva 2011/92/UE sul tema.

 

Il progetto mira a favorire la definizione di una posizione comune e di un piano di azioni concrete per lavorare congiuntamente per uno sviluppo del turismo sostenibile e responsabile nei confronti dei bambini.
Fipe ha aderito alla seconda fase del progetto SAFE HOST allo scopo di favorire la diffusione della “cassetta degli attrezzi” per gli operatori dei servizi turistici, composta da: materiale formativo e informativo per i lavoratori e le lavoratrici dei vari comparti del settore e linee-guida per le direzioni aziendali.
Le principali attività realizzate sono:

  • realizzazione di pubblicazioni per il sistema organizzativo; 
  • partecipazione attiva al tavolo settoriale sul dialogo sociale;
  • attività di lobby.

 

link correlati:

http://www.ebnt.it/documenti/28-498_intervento_safe_host.pdf

 

dicembre 2012

Letto 697 volte