Venerdì, 13 Gennaio 2017 13:33

Il nuovo accordo Fipe-Siae per la musica d'ambiente

Il 1° gennaio 2017 è entrato in vigore il nuovo accordo che Fipe e Siae hanno siglato per la musica d’ambiente nei pubblici esercizi.
Si tratta di un passaggio epocale, risultato di trattative non sempre semplici, che ha portato al cambiamento radicale dei criteri di determinazione dei compensi per la musica d’ambiente.
Infatti, dall’obsoleto criterio delle categorie dei locali, si è passati al calcolo della tariffa sulla base della superficie di somministrazione degli stessi.

Si tratta di un criterio che in aggiunta ad altre innovazioni, come l’eliminazione delle maggiorazioni per altoparlanti nel calcolo della tariffa, contribuisce ad una maggiore semplificazione e trasparenza degli adempimenti relativi al pagamento dei diritti d’autore.
Il seminario, che si terrà a Rimini il 24 gennaio 2017, presso la Confcommercio Rimini in Viale Italia,9 dalle ore 13.20, ha lo scopo di illustrare in sinergia Fipe-Siae le importanti novità descritte e di presentare il foglio di calcolo che la Federazione ha predisposto per facilitare i funzionari delle Associazioni nelle operazioni di confronto tra vecchie e nuove tariffe che sarà descritto attraverso l’analisi di alcuni casi pratici.

 

Registrazione on line

 

Programma
13,30 - 15,30

Saluti

Andrea Gnassi , Sindaco di Rimini*
Lino Enrico Stoppani ,  Presidente FIPE
Gianni Indino, Presidente Confcommercio di Rimini

Presentazione del nuovo accordo Fipe-Siae

Roberta Luise , Direttore Ufficio Accordi Siae Nazionale
Lorenzo Argentieri, Direttore Siae Emilia-Romagna

Analisi di casi pratici

Rosa Caterina Cirillo, Responsabile Ufficio Legislativo Fipe
Sergio Paolella, Consulente FIPE sul diritto d’autore

Dibattito e quesiti

 

 scarica il programma

 


(*In attesa di conferma)

13-01-2017

 

Letto 2010 volte