Martedì, 27 Maggio 2014 14:27

maggio 2014 - Bar: slot sì, slot no

BAR: slot sì, slot no - lascia un commento

Il Comitato Direttivo di Fipe in una recente riunione ha affrontato il tema del gioco e le relative dipendenze che spesso si trasformano in grave patologia, cercando di sviluppare una linea sindacale che sappia condividere interessi e responsabilità.

E’ una operazione non facile, perché intervengono sensibilità, esperienze, caratteri ed educazione della nostra dirigenza, ma  il confronto su posizioni anche molto diverse aiuta l’elaborazione di una strategia sindacale che sappia  rispondere alle aspettative anche della Società.

Fipe vuole raccogliere il punto di vista degli esercenti utile ad elaborare una strategia di politica sindacale che risponda agli interessi delle imprese rappresentate, le quali vivono momenti di grande difficoltà e che trovano ricavi aggiuntivi  in questi nuovi business e alle aspettative, di altri che interpretano nel gioco soprattutto criticità e nuovi rischi sul fronte sociale.

Con questo spirito si invitano i titolari di pubblico esercizio a trasferire la propria opinione, utilizzando lo spazio commenti.

Stimoliamo l'approfondimento pubblicando l'opinione di Marco Buticcchi - presidente Fipe La Spezia - che sta raccogliendo opinioni anche divergenti.

 

Cari colleghi,
Questa maledetta crisi ha accentuato ancora di più le situazioni difficili, per uscire dalle quali ognuno ha cercato di inventarsi modalità spesso singolari. Alcuni si sono rifugiati nell’apparente sicurezza costituita nel piazzare nei propri esercizi un paio di videopoker o slot machine e godere dei considerevoli cespiti derivanti dall’utilizzo delle stesse. Chi vi scrive conosce bene la disgrazia… (leggi tutto)

 

In allegato i commenti lasciati.

 

 

 

Letto 3741 volte