Lunedì, 24 Ottobre 2011 17:34

OBIETTIVO PRODUTTIVITÀ

OBIETTIVO PRODUTTIVITÀ
icona_conv23-10-11E' questo  il titolo della tavola rotonda organizzata da Fipe domenica 23 ottobre nell’ambito della manifestazione fieristica Host 2011.
L’incontro è stato l’occasione per una riflessione sulle azioni necessarie per recuperare efficienza in un settore, quello della ristorazione, che nell’ultimo decennio ha perso oltre il dieci

percento di produttività. A discuterne sono stati chiamati autorevoli rappresentanti della filiera a cominciare dal dott. Evaldo Porro di Electrolux professional per le attrezzature, Daniele Lambertini di Orogel e Francesco Cozzi di Davena per le materie prime, Gianni Cavinato Presidente Associazione consumatori Utenti, Luigi Odello Presidente Centro Studi Assaggiatori, al vice Presidente di Fipe Alfredo Zini. Naturalmente il tema produttività non poteva essere sganciato da quello di innovazione e quindi tutti gli intervenuti hanno posto l’accento su quanto si sta facendo per aumentare i livelli di innovazione all’interno delle imprese di ristorazione.
La Fipe ha evidenziato che nelle micro e piccole imprese del settore c’è una hidden innovation fatta di interventi sui modelli organizzativi, sui format, sull’interfaccia con il cliente e sul design dei locali. Dunque un’innovazione poliedrica che non può essere ridotta alla sola tecnologia senza nulla togliere all’importanza di quest’ultima che, invece, è ancora troppo bassa.

llink correlati:

scarica le slides presentate - L'innovazione nella piccola impresa di servizi alla persona

visualizza la galleria fotografica

visualizza gli interventi video

 

anno 2011

Letto 2667 volte