Domenica, 13 Novembre 2011 14:45

ABRS, IDEE ORIGINALI PER VINCERE LA CRISI

cursano_abrsABRS, IDEE ORIGINALI PER VINCERE LA CRISI
Innovare non vuol dire solo dotarsi di strumenti tecnologici all’avanguardia, ma può voler dire più semplicemente avere idee brillanti in considerazione del contesto in cui si opera. I tempi cambiano e per cambiare la propria offerta in un’offerta di successo spesso basta guardarsi attorno.

È questo il messaggio di base emerso nella prima giornata di Abrs, Around Bar Roma Show, la fiera della ristorazione per i ristoratori in calendario nel polo espositivo della Capitale fino a mercoledì 16 novembre.
«Il pubblico esercizio – ha chiosato Aldo Cursano, vicepresidente vicario Fipe, nel messaggio augurale – è sempre stata la struttura portante dell’economia italiana. Un esercente fa di tutto, anche ipotecarsi casa, prima di arrivare a licenziare un suo dipendente». Una premessa così impegnativa è servita ad aprire nella tavola rotonda “Come migliorare la gestione dell’impresa e la soddisfazione dei clienti” coordinata dal direttore generale Fipe, Edi Sommariva, la riflessione fra il presidente Fipe Palermo, Gianluigi Mangia, il prof. Roberto Aguiari dell’Università di Roma Tre, il prof. Paolo Guidi dell’Università della Tuscia e Carlo Pileri, presidente Adoc. Le economie del settore, indispensabili a certificare l’andamento di un mercato, possono essere addirittura superate dalla semplice osservazione di ciò che ci circonda e che può diventare promozione e caratterizzazione di un’offerta originale. Proprio l’idea nuova sembra rappresentare la carta vincente per un’impresa nel momento di una crisi strutturale. L’idea originale e in grado di fare la differenza deve però poter contare su un’offerta di qualità, che non deluda mai un cliente sempre più esigente, raffinato, consapevole e alla ricerca non di un pasto ma di un’emozione. Così, come è stato dimostrato nella mattinata che un’automobile non si compera più solo per spostarsi, ma per dare un’immagine del proprio status; così come un telefono non si compera più solo per effettuare chiamate ma per tutta una serie di operazioni impensabili fino a pochi anni fa, anche al ristorante non si entra più per l’impulso della fame ma per cercare un’atmosfera caratteristica, un’esperienza diversa e un’emozione particolare.
I confronti alla Fiera di Roma proseguiranno domani su tematiche più pratiche, ma altrettanto fondamentali per gli operatori del settore. Sia durante la mattinata che nel pomeriggio, l’attenzione sarà indirizzata sul tema del credito. Alle ore 11,00 la sessione tematica dal titolo suggestivo “Chi ti finanzia: la banca o il fornitore” servirà a preparare il terreno al convegno vero e proprio previsto per le 14,30 dedicato a “Accessibilità e costo del credito”.

scarica la nota

 

nota per la stampa 11-11-11 ABRS, AL VIA LA PRIMA FIERA DEI RISTORATORI

nota per la stampa 04-11-11ABRS, FINALMENTE LA FIERA DEI RISTORATORI

visualizza la galleria fotografica

cursano_abrs-foto

{jcomments on}

Letto 2863 volte