Mercoledì, 05 Aprile 2017 18:34

Lavorare nel settore dei pubblici esercizi: la Fipe a confronto con il Senatore Sacconi

La Fipe, rappresentata dal Presidente Lino Enrico Stoppani, insieme ad un gruppo ristretto di imprese del settore dei pubblici esercizi, con la partecipazione di Confcommercio – Imprese per l’Italia, ha incontrato il Senatore Maurizio Sacconi - Presidente della Commissione lavoro del Senato in merito alle recenti novità normative recanti l’abrogazione delle disposizioni sul lavoro accessorio.
È stato illustrato a Sacconi l’interesse di tutta la categoria al mantenimento del lavoro accessorio quale strumento utile e funzionale a un mercato del lavoro flessibile quale quello del turismo e dei pubblici esercizi. 

La richiesta della Federazione si lega al particolare clima di incertezza economica e alla necessità di organizzare il lavoro caratterizzato da improvvise intensificazioni, che costituisce una prerogativa "fisiologica" delle attività rappresentate.
Il Presidente Sacconi, confermando la bontà del lavoro accessorio nel portare regolarità nel lavoro, creare opportunità lavorative per giovani inoccupati e offrire un complemento di reddito ai lavoratori che percepiscono un sostegno dallo Stato, si è reso disponibile a studiare assieme alla Fipe uno strumento normativo che possa rispondere alle esigenze delle imprese emerse dall’abrogazione del lavoro accessorio .

 

05-04-2017

Letto 959 volte