Sabato, 25 Gennaio 2014 00:00

APPE-Padova: Filippo Segato nuovo segretario

APPE-COM

Angelo Luni lascia l’incarico dopo 43 anni

IL DR. FILIPPO SEGATO NUOVO SEGRETARIO APPE

Il cambio della guida sancito dal Comitato Direttivo come prevede lo Statuto

Non senza attimi di commozione giovedì 23 gennaio, nel corso della riunione del Comitato Direttivo dell’APPE (Associazione Provinciale Pubblici Esercizi), è avvenuto il cambio della guida della Segreteria Provinciale.

Angelo Luni lascia l’incarico di Segretario dopo 43 anni di servizio ed al suo posto subentra il dr. Filippo Segato, in forza all’Associazione da oltre dodici anni, dei quali gli ultimi due con le funzioni di vice Segretario.

Filippo_Segato_ed_Angelo_LuniIl nuovo Segretario è il terzo della storia dell’APPE, ha 37 anni, proviene dalla zona di Este, è laureato in indirizzo economico (facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Padova).

Nel corso degli anni si è fatto conoscere e apprezzare dai soci per il lavoro svolto nei progetti formativi e promozionali in ambito ristorazione, pasticceria, bar, oltre che per la rappresentanza sindacale in commissioni e gruppi di lavoro e nei rapporti con Comuni e altri Enti.

È inoltre impegnato nel settore del credito alle aziende, facendo parte del Consiglio di Amministrazione della cooperativa di garanzia fidi “Brenta Fidi Bassano Padova”.

Il Presidente dell’Associazione, Erminio Alajmo, dopo l’applauso di approvazione del Direttivo, ha sottolineato le capacità intellettuali e le doti di franca amicizia nei rapporti con gli esercenti, che sicuramente fanno di Filippo Segato un apprezzato conduttore della Segreteria.

Lo stesso Direttivo ha salutato Angelo Luni che, dopo 43 anni, lascia l’incarico di Segretario, soprattutto per motivi di età. L’applauso di commiato è stato intenso, così come intenso è stato il rapporto tra “Angelo” e gli esercenti nei 51 anni di servizio all’APPE (1963-2014). Nei prossimi giorni saranno perfezionate le operazioni di passaggio delle consegne, per cui la sua presenza in ufficio si ridurrà gradualmente e subentrerà il nuovo Segretario.

 

COMUNICATO STAMPA DEL 25 GENNAIO 2014

 

Letto 2109 volte