Notizie dal mondo FIPE

5xmilleUN AIUTO AGLI ESERCENTI TERREMOTATI IL 5 PER MILLE ALLA FONDAZIONE ORLANDO E FONDO DI SOLIDARIETA' TERREMOTO-CONFCOMMERCIO EMILIA ROMAGNA
Chi non ha ancora compilato il modulo per la dichiarazione dei redditi ha la possibilità quest’anno di aiutare concretamente e in maniera affidabile esercenti e commercianti vittime del terremoto.

TERREMOTO: L’ASSOCIAZIONE PANIFICATORI DI BOLOGNA E PROVINCIA IN SOCCORSO ALLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA
terremotoDa lunedì 28 maggio l’Associazione Panificatori di Bologna e provincia, in collaborazione con il Comune di San Felice sul Panaro, ha iniziato la produzione di 2.000 panini che saranno distribuiti giornalmente, nelle prossime settimane, nei 7 campi di accoglienza allestititi per le persone colpite dal terremoto nel territorio del comune modenese.

premio_innovazionePREMIO NAZIONALE PER L'INNOVAZIONE NEI SERVIZI

EDIZIONE 2012

la scadenza del bando di concorso è stata posticipata al 27 Aprile p.v. alle ore 14.00

Iniziativa promossa su concessione del Presidente della Repubblica Italiana, con DPCM
(G.U. n° 136 del 12 giugno 2008) e DM 31 marzo 2011.

Il Premio è aperto alla partecipazione di tutte le imprese, aventi sede legale in Italia e con attività primaria nel settore del commercio, del turismo e dei servizi alle imprese
o alla persona che abbiano ideato servizi innovativi nelle seguenti categorie:

Categorie di Premi

“Innovazione nel Commercio”
“Innovazione nel Turismo”
“ICT nei Servizi”
“Service Design nei Servizi”


Bando, regolamento e modulistica per la presentazione delle candidature, sono disponibili sul sito web: premioinnovazione.confcommercio.it.

Il Premio è istituito su concessione del Presidente della Repubblica Italiana, presso la Fondazione Nazionale per l’Innovazione Tecnologica COTEC.

scarica il bando

scarica il regolamento


Segreteria Organizzativa:

Confcommercio-Imprese per l’Italia
Area Politiche per lo Sviluppo e l’Innovazione
Tel. 06 5866458 · Fax. 06 5866217
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FATEBENEFRATELLI ORGANIZZA CONCERTO PER FINANZIARE BORSE DI STUDIO PER GIOVANI RICERCATORI

Il giorno 24  marzo  pv  alle ore 19  nell’Auditorium di Via della Conciliazione si svolgerà  un concerto dell’Orchestra Sinfonica di Roma  offerto generosamente all’Ospedale Fatebenefratelli dell’Isola Tiberina   per sostenere le attività di ricerca nel nostro ospedale e  per finanziare  borse di studio per giovani ricercatori.

Nell’Ospedale Fatebenefratelli  si svolge una grande attività di ricerca biomedica, organizzata e coordinata dall’Associazione Fatebenefratelli per la Ricerca (AFaR), allo scopo  di valorizzare l’approccio assistenziale dell’Ordine di  San Giovanni di Dio fondato sul rispetto e sulla solidarietà  attiva con le persone malate;  di applicare le scienze umane alla sanità, individuando e rendendo operanti criteri di assistenza globale, per migliorare e umanizzare le cure, nel rispetto della più efficiente gestione delle risorse impiegate; di promuovere queste conoscenze in altre strutture sanitarie.
Questa iniziativa  coincide anche con la chiusura dell’anno della Famiglia Ospedaliera  che riunisce in tutto il mondo gli Ospedali Fatebenefratelli.   L’Ordine di San Giovanni di Dio è presente in tutti i continenti, con oltre 300 strutture, ospedali generali, centri per la salute mentale, centri per disabili, centri per cure palliative, per i malati di AIDS, per i malati di Alzheimer.
La Famiglia Ospedaliera è composta da circa 1.300 confratelli, 45.000 collaboratori professionali e 8.000 volontari, che realizzano tutti insieme un sogno, il sogno di San Giovanni di Dio, la cui vita è stata animata dall’ideale dell’ospitalità.
Contiamo sulla Sua  collaborazione per la riuscita dell’evento.

Abbiamo previsto un costo minimo del  biglietto  per il concerto di 10 euro. 

L’incasso del Concerto sarà utilizzato per finanziare borse di studio per Giovani Ricercatori.

Per informazioni e prenotazioni  si può telefonare o scrivere alla Segreteria AFaR (tel. 06 – 6837300 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

LocandinaFATEBENEFRATELLI

LA FIPE A IDENTITA' GOLOSE:  INCONTRO/DIBATTITO CON LA RISTORAZIONE D'ECCELLENZA
identit_goloseIl modello di business della ristorazione “stellata” è solido? oppure la crisi ha accentuato le criticità dovute agli alti costi di gestione e ad una struttura d'impresa piccola o piccolissima?
Intorno a queste domande si svilupperà l'incontro tra Fipe e la ristorazione d'eccellenza in occasione del prossimo

Martedì, 24 Gennaio 2012 11:33

Premio Libero Grassi 2012

   


solidaria    camera_com_palermo   sportello_legalit   Confcommercio-bassa


Una sceneggiatura  ispirata all’art. 11 (ripudio della guerra) e un diario ispirato agli articoli 2 (diritti inviolabili) e 21 (libertà di stampa) della nostra Costituzione sono i lavori con cui il liceo scientifico Enrico Fermi di Cosenza e l’Istituto tecnico Industriale Giuseppe Marconi di Catania hanno vinto l’ottava edizione del “Premio Libero Grassi”. Con questa iniziativa dedicata all’imprenditore ucciso dalla mafia nel 1991 per aver denunciato i suoi estortori e ideata da Solidaria in accordo con la famiglia Grassi è lo strumento con cui Confcommercio-Imprese per l’Italia intende divulgare nelle scuole la cultura della legalità. Per questo è affiancata proprio dallo Sportello Legalità della Camera di Commercio di Palermo e sostenuta dal Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca.
Il concorso era rivolto a tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado per confrontarsi con una prova culturale di qualsiasi forma letteraria ispirata al tema “Adotta un articolo della Costituzione”. Gli studenti delle due classi vincitrici, selezionati fra 137 scuole iscritte (per un totale di 315 elaborati) saranno premiati con un viaggio di turismo responsabile nei luoghi simbolo della lotta alla mafia a Palermo e provincia, da Portella della Ginestra a Corleone, passando per Cinisi dove la pizzeria Impastato da simbolo della mafia è diventata simbolo dell’antimafia. Sempre nell’ambito del viaggio premio è prevista anche la partecipazione alle manifestazioni organizzate per il 23 maggio dalla Fondazione Falcone e dal MIUR per il ventennale della strage di Capaci a Palermo, intervenendo dal palco del parco Ninni Cassarà, al corteo fino all’Albero di Falcone e alla Partita del cuore.
Il viaggio si concluderà venerdì 25 maggio con la manifestazione di premiazione, preceduta, considerato il tema affrontato dagli studenti, da uno spettacolo dal titolo “ La diritta via. La Costituzione e Dante Alighieri senza distinzione di razza né lingua” di e con Giuliano Turone, noto magistrato antimafia oggi in pensione. Sarà inoltre presentato un volume che raccoglie gli elaborati più significativi degli studenti.
Alla manifestazione conclusiva - che si svolgerà, sempre a Palermo, al Teatro del Liceo Meli, in Via S. Aldisio 2 fra le 9,30 e le 13 di venerdì 25 maggio e sarà condotta dal giornalista della Rai Mario Azzolini – interverranno, fra gli altri,  i figli e la vedova di Libero Grassi, Pina Maisano, Salvatore Cernigliaro (Amministratore Unico Solidaria), Roberto Helg (Presidente Camera Commercio Palermo), Luca Squeri (Presidente Commissione Sicurezza e Legalità Confcommercio) e saranno proiettati i video prodotti sulla base dei lavori degli studenti.

per maggiori informazioni scarica la comunicazione confcommercio


COMUNICATO STAMPA
7.02.2012

Le scuole avranno tempo fino al 29 febbraio per iscriversi e fino al 19 marzo per l’invio degli elaborati
PREMIO LIBERO GRASSI 2012
NUOVI TERMINI DI SCADENZA PER LA PARTECIPAZIONE DELLE SCUOLE
AL CONCORSO “ADOTTA UN ARTICOLO DELLA COSTITUZIONE”

La VIII edizione del “Premio Libero Grassi” – iniziativa dedicata all’imprenditore ucciso dalla mafia nel 1991 per aver denunciato i suoi estortori - ideata da Solidaria in accordo con la famiglia Grassi, realizzata con il sostegno di Confcommercio–Imprese per l’Italia e dello Sportello Legalità della Camera di Commercio di Palermo e la collaborazione del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, ha lanciato agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado una sfida: “Adotta un articolo della Costituzione”.
Per consentire la partecipazione anche alle moltissime scuole che sono rimaste chiuse per il maltempo che ha colpito larga parte dell’Italia i termini di scadenza previsti dal bando di concorso “Adotta un articolo della Costituzione” (scaricabile dai siti www.solidariaweb.org, www.confcommercio.it, www.istruzione.it)  sono stati posticipati rispettivamente al 29 febbraio 2012 per l’iscrizione delle scuole e al 19 marzo 2012 per presentazione degli elaborati  (articoli, approfondimenti, riflessioni, lettere, sceneggiature di spot audio e video, etc.).
Al Premio hanno aderito anche Transparency International Italia, il Consorzio Oscar Romero di Reggio Emilia, il Coordinamento Libero Grassi di Salerno, il Festival dell’Impegno Civile–Le Terre di Don Peppe Diana di Casal di Principe, Con le armi della Cultura di Roma, Pentapolis di Milano, Telejato di Partinico, Comitato Fa la cosa giusta Sicilia, l’Assoc. Antiracket e antiusura della Consulta delle piccole e medie imprese di Palermo.

COMUNICATO STAMPA
05/12 12.01.2012


Al via la VIII edizione del Premio Libero Grassi
“Adotta un articolo della Costituzione” – Iscrizioni entro il 20 febbraio
LEGALITA’: SCUOLA E MONDO DELLE IMPRESE INSIEME
NEL NOME DI LIBERO GRASSI

La VIII edizione del “Premio Libero Grassi” – iniziativa dedicata all’imprenditore ucciso dalla mafia nel 1991 per aver denunciato i suoi estortori - ideata da Solidaria in accordo con la famiglia Grassi, realizzata con il sostegno di Confcommercio–Imprese per l’Italia e dello Sportello Legalità della Camera di Commercio di Palermo e la collaborazione del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, lancia agli studenti delle scuole italiane di ogni ordine e grado una sfida: “Adotta un articolo della Costituzione”.


Il bando di concorso (in allegato e scaricabile dai siti www.solidariaweb.org , www.confcommercio.it , www.istruzione.it) lascia libertà agli studenti che intendono partecipare di scegliere la forma creativa più consona (articoli, approfondimenti, riflessioni, lettere, sceneggiature di spot audio e video) per affrontare i principi contenuti nella Costituzione Italiana, che resta il principale presidio dei valori della legalità nel nostro Paese. Il 20 febbraio è il termine di iscrizione delle scuole, che poi avranno tempo fino al 12 marzo 2012 per presentare i propri elaborati.
Pina Grassi, moglie di Libero Grassi, saluta così l’avvio di questa nuova edizione del Premio: “Sappiamo tutti che l’economia è in crisi; ma questa consapevolezza generica non ci tranquillizza. Come diminuire le percentuali di disoccupazione, di sottoccupazione, di illegalità? Se tutti i cittadini, soprattutto i più fortunati, i più ricchi, i più bravi pagassero le tasse in proporzione ai loro redditi, i problemi del paese diminuirebbero e l’equilibrio sociale sarebbe più accettabile. Se si adempie al dovere di pagare le tasse, si ottiene il diritto di fruire dei beni collettivi: la sanità, la scuola, la gestione della città e dei servizi pubblici, il diritto alla casa, in sintesi tutti i diritti degli uomini, delle donne e dei minori – di qualunque paese siano- anche se ‘poveracci’. La nostra costituzione prevede questi diritti. A noi cittadini il compito di renderli reali. Agli studenti che parteciperanno all'VIII edizione del Premio Libero Grassi l'augurio di sapere ancora una volta stimolarci a riflettere con i loro lavori”.
Sottolinea Luca Squeri, Presidente della Commissione Sicurezza e Legalità di Confcommercio, “l’art. 41 della Costituzione riassume nella sua semplice enunciazione - L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana – i principi ispiratori di Confcommercio e del suo impegno per la legalità nell’interesse delle imprese e dell’intera collettività, nel cui ambito il sostegno al Premio Libero Grassi, puntando sulle nuove generazioni vuole essere un investimento per il futuro del nostro Paese”.
Roberto Helg Presidente della Camera di Commercio di Palermo afferma: “il tema di questo anno del Premio Libero Grassi, consente agli studenti importanti momenti di riflessione sulla Costituzione, legge fondamentale dello Stato che detta il complesso di regole relative all’organizzazione e al funzionamento della nostra società e le norme riguardanti i diritti e i doveri dei cittadini. Per vivere nella legalità è necessario che tutti i cittadini siano educati a rispettare le regole e a convivere rispettando se stessi e gli altri. Perché ciò avvenga è indispensabile iniziare dai più giovani e quindi dalla scuola”.
Salvatore Cernigliaro, presidente della coop. Solidaria, aggiunge: “La ferma adesione di Libero Grassi ai valori e ai principi costituzionali ha ispirato il tema di questa nuova edizione del Premio che Solidaria gli dedica da ormai otto anni. Speriamo che questa nostra iniziativa possa animare nelle scuole una ampia discussione sulla nostra Costituzione, certi che, ancora una volta, gli alunni sapranno stupirci per la vitalità e l’originalità delle loro riflessioni e delle loro idee”.
Alla VIII edizione del Premio hanno aderito anche Transparency International Italia, il Consorzio Oscar Romero di Reggio Emilia, il Coordinamento Libero Grassi di Salerno, il Festival dell’Impegno Civile–Le Terre di Don Peppe Diana di Casal di Principe, Con le armi della Cultura di Roma, Pentapolis di Milano, Telejato di Partinico, Comitato Fa la cosa giusta Sicilia, l’Assoc. Antiracket e antiusura della Consulta delle piccole e medie imprese di Palermo.

Per informazioni:
Comunicazioni esterne CCIAA Palermo: Clara Di Palermo, tel. 3346647956
Solidaria: Salvatore Cernigliaro, tel. 3291458410
Ufficio Stampa Confcommercio: tel. 06 5866228-299-404

libero_grassi12scarica il bando

{jcomments on}

  FIPE PIANGE IL SUO DIRIGENTE DI PESARO, RENATO PINTO

La Federazione Italiana Pubblici Esercizi dà l’estremo saluto a Renato, Pinto, ristoratore e albergatore impegnato anche nella vita sindacale. Renato Pinto, titolare di “Villa Serena” di Pesaro è deceduto questa mattina, 18 ottobre, a causa di inesorabile malattia.

FIPE E ASCOM AQUILANA METTONO A TAVOLA MARCHIONNE, FASSINO E COTA

La tavola svenaria-fotoi conferma posto privilegiato degli italiani per prendere accordi, stringere alleanze, chiarire le posizioni e fare affari. L’ennesima riprova è arrivata con la Cena Regale alla Reggia di Venaria.

GIORNATA MONDIALE DEL TURISMO
Intervento di Lino Enrico Stoppani (seconda puntata)

Non è possibile che un settore ampio come quello dei pubblici esercizi formato da 230mila imprese in grado di dare lavoro a 750mila addetti e di contribuire alla formazione del prodotto interno lordo con un fatturato