Notizie dal mondo FIPE

Lunedì, 11 Maggio 2020 11:09

Iniziativa Fipe Unilever

La FIPE si fa promotore insieme ad Unilever di un’attività a supporto dell’Home Delivery e Digitalizzazione dei Ristoranti & Bar Italiani. Un’evoluzione fondamentale per la gestione dell’Emergenza COVID19 e della ripartenza.

Fipe-Confcommercio ha organizzando un webinar destinato ai pubblici esercizi per analizzare come l’epidemia da COVID-19 modificherà i comportamenti dei consumatori e come le imprese dovranno reagire per contrastare l’impatto negativo sui risultati economici determinato anche dalle misure di contenimento del contagio previste dai protocolli di sicurezza.

 

A tutti i Pubblici Esercizi Italiani

Cari amici imprenditori,

nel giorno dell’avvio della cosiddetta “Fase-2”, mi sembra giusto indirizzare ai Pubblici Esercizi italiani questo nuovo messaggio: un messaggio che ricostruisce gli ulteriori passaggi associativi fatti finora, ma che vuole essere innanzitutto un piccolo gesto di vicinanza verso gli imprenditori del settore che rappresento e delle cui preoccupazioni mi sento professionalmente, sindacalmente e umanamente parte.

 

Domenica, 03 Maggio 2020 23:13

COVID-19, COME CAMBIA LA RISTORAZIONE

Giovedì 7 maggio 2020 - ore 15.00 diretta facebook (https://www.facebook.com/fipe.confcommercio/

Fipe-Confcommercio sta organizzando un webinar destinato ai pubblici esercizi per analizzare come l’epidemia da COVID-19 modificherà i comportamenti dei consumatori e come le imprese dovranno reagire per contrastare l’impatto negativo sui risultati economici determinato anche dalle misure di contenimento del contagio previste dai protocolli di sicurezza.

#FaseDue #coronavirus
Roberto Calugi Direttore Generale di #Fipe
domani ore 13.10 in audizione alla Camera sul #DLLiquidità porterà tutto il malcontento dei #PubbliciEsercizi

Lunedì, 27 Aprile 2020 17:29

APRIAMO BAR E RISTORANTI IL 18 MAGGIO

Al Presidente del Consiglio dei Ministri, Prof. Giuseppe Conte e al Governo

Le 300.000 imprese di pubblico esercizio (bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie, gelaterie, ecc.), con 1,2 milioni di addetti e 46 miliardi di valore aggiunto chiedono di poter riprendere l’attività lunedì 18 maggio 2020 dopo quasi tre mesi di chiusura.

 

Stoppani lettera pubblicata su Corriere della Sera il 24 aprile

Condivido pienamente l’osservazione che la lettera di Alessio Fusco, del ristorante Bebel riassume in poche righe “le difficoltà di tante imprese della ristorazione milanese e lombarda”.
Alla famiglia Fusco ho inviato una lettera della quale riprendo alcuni punti. Innanzitutto l’urgenza di definire indennizzi a fondo perduto. Poi la ripartenza che – nella piena attenzione alla sicurezza sanitaria - dev’essere anche sostenibile dal punto di vista organizzativo ed economico. Quindi con distanziamenti praticabili, sanificazioni possibili e respingendo responsabilità - civili e penali- universali.

Tra tutti i settori in gravissima difficoltà per le misure anti Covid - 19 c'è anche quello dei locali da ballo (discoteche, night, sale da ballo). Un comparto importante per l'economia
italiana fatto da oltre 2.500 imprese, 50.000 dipendenti e un fatturato complessivo di circa 4 miliardi di euro pari a 800 milioni di gettito fiscale.

SKY - visti gli scenari ancora in divenire, lancia un’altra azione di supporto al mercato business, continuando a non addebitare il servizio Sky anche per tutto il mese di maggio ai #PubbliciEsercizi.

Martedì, 14 Aprile 2020 15:21

#TakeAwaySubito

La ristorazione e i P.E. (*) (bar, ristoranti, catering, intrattenimento, stabilimenti balneari) sono il settore più colpito dagli effetti del covid-19.

Dall’inizio dell’anno hanno già perso 12 miliardi di euro e a fine 2020 la perdita complessiva sarà di 21 miliardi di euro