Notizie dal mondo FIPE

Mercoledì, 13 Ottobre 2021 14:46

Green pass nei luoghi di lavoro

A seguito del #webinar Green Pass Lavoratori si presenta la pillola video con una selezione delle domande più frequenti riguardanti il Green Pass in ambito lavorativo

aggiornate a martedì 13 ottobre 2021.

“L’istituzione di un Fondo Impresa Donna, finanziato dal governo con 40 milioni di euro, rappresenta una straordinaria opportunità per moltiplicare il numero di pubblici esercizi a titolarità femminile. Anzi. Trattandosi di fondi destinati a moltiplicarsi grazie al Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, possiamo dare il via a una stagione di nuovi pubblici esercizi in grado di coniugare una managerialità femminile con un’attenzione sempre più forte per la sostenibilità. Noi del Gruppo Donne di Fipe-Confcommercio saremo al fianco di tutte le imprenditrici interessate, fornendo loro assistenza tecnica, ma anche corsi di formazione avanzata sulla gestione di impresa e finanziaria. L’obiettivo è non perdere questa grande opportunità sia per le imprenditrici che per la produttività del paese”.

 

 

Con gli ultimi provvedimenti normativi pubblicati in Gazzetta Ufficiale - Legge di conversione del D.L. 105/2021 (news Fipe), e il nuovo D.L. n. 127/2021, c.d. “green pass lavoratori” (news e FAQ Fipe) - sono state previste alcune modifiche alla disciplina concernente la durata delle certificazioni verdi Covid-19.

Con DPCM 30 giugno 2021, di recente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è stato definitivamente approvato il riparto (cfr. tabella riportata di seguito) tra le Regioni e le Province autonome del Fondo di 340 milioni di euro di cui all’art. 26 del “Sostegni” (cfr. news Fipe), per il sostegno delle attività economiche particolarmente colpite dall’emergenza epidemiologica.

Nella serata di ieri, giovedì 16 settembre, si è tenuta la conferenza stampa del Governo in cui sono stati illustrati i contenuti del nuovo decreto legge volto ad estendere l’obbligo del green pass a tutti i lavoratori della PA e del settore privato.

Il testo, approvato all’unanimità nel pomeriggio di ieri dal Consiglio dei Ministri ma non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale, in estrema sintesi prevede:

Lo tsunami della pandemia ha travolto il settore dei pubblici esercizi e ha accelerato un processo già in corso di necessario upskilling e reskilling del settore. La necessità di riqualificare servizi e professionalità è andata di pari passo con la tendenza già in atto di riposizionamento del settore. Se i principali trends di trasformazione del lavoro riguardano la centralità della persona e ovviamente il digitale, anche le imprese di pubblico esercizio non possono che declinare la propria evoluzione attraverso questa lente.

Martedì, 14 Settembre 2021 14:45

Ecobonus climatizzazione invernale

La Legge di Bilancio per l’anno 2021 (art. 1, c. da 58 a 60, L. 178/2020) ha prorogato, tra le altre cose, al 31.12.2021 la possibilità di usufruire delle detrazioni dall’Irpef o dall’Ires previste per le spese sostenute relativamente a interventi di riqualificazione energetica degli immobili.

L’Agenzia delle Entrate con Provvedimento n. 230686/2021 ha previsto che, già a partire dal 9 settembre ed entro l’8 novembre prossimo è possibile presentare telematicamente istanza di accesso al contributo a fondo perduto destinato ai soggetti che svolgono attività di vendita di beni e servizi al pubblico nei centri storici dei Comuni ove sono situati santuari religiosi (art. 59, D.L. “Agosto”).

 

Il prossimo martedì 14 settembre 2021 ore 15.00 si terrà il webinar organizzato da Fipe "Nuove professioni e nuove competenze per nuovi business". Per partecipare gratuitamente all'evento basterà registrarsi compilando l'apposito form.

 

Martedì, 07 Settembre 2021 16:51

ECOBONUS AUTOMOTIVE

Per promuovere l’acquisto di veicoli a basse emissioni di CO2, la Legge di bilancio per l’anno 2021 ha previsto il riconoscimento di una serie di contributi, rifinanziati con 350 milioni di euro dall’art. 73 quinquies del c.d. “Sostegni bis”.
E’ bene ricordare che tra i veicoli agevolati rientrano anche quelli c.d. commerciali (destinati al trasporto di merci), utilizzati da molte attività di ristorazione anche per il servizio di consegna a domicilio e spesso strumento chiave nella strategia imprenditoriale di contrasto alla pandemia.

Pagina 1 di 32