Lunedì, 09 Settembre 2019 09:48

Il cordoglio della Fipe per la scomparsa di Giacomo Bulleri

Il presidente Stoppani: “Un maestro della cucina tradizionale, prima che scoppiasse la moda degli chef” 

La Federazione dei pubblici esercizi (Fipe) si stringe attorno alla famiglia di Giacomo Bulleri, il grande ristoratore toscano, fondatore del gruppo Giacomo Milano, scomparso ieri all'età di 94 anni.
“Giacomo Bulleri ha saputo far conoscere la cucina tradizionale italiana a livello internazionale ben prima che scoppiasse la moda degli chef – sottolinea il presidente della Federazione, Lino Stoppani -. Un imprenditore che non ha mai smesso di investire e di osare e che lo scorso anno ha inaugurato il suo ultimo locale, il settimo, a Pietrasanta, nel cuore della sua Toscana. 

La sua capacità di coniugare ricerca e raffinatezza in cucina, con prodotti di eccellente qualità e ricette tramandate da generazioni, hanno reso il suo ristorante di Milano un vero e proprio punto di riferimento non solo in città, ma per tutti gli amanti del buon cibo. Un modello vincente, un esempio cui ogni imprenditore che si occupa di ristorazione dovrebbe guardare”.

Ufficio Stampa FIPE Roma, 7 settembre 2019

Letto 147 volte