Giovedì, 20 Ottobre 2016 14:38

L'ECCELLENZA È "IN ROSA"

FIPE PREMIA I GRANDI NOMI DEL FUORICASA AL FEMMINILE
La Federazione Italiana Pubblici Esercizi in occasione dell'Assemblea Annuale assegna otto riconoscimenti ad altrettanti volti dell'imprenditoria e del mondo della ristorazione. Tra le premiate la conduttrice tv Benedetta Parodi e Nicoletta Gargiulo, premiata quale migliore sommelier d'Italia

La ristorazione è donna. Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi, in occasione della sua Assemblea Annuale sceglie di rendere merito al volto femminile del fuoricasa all'italiana. 8 donne che valorizzano l'eccellenza enogastronomica del nostro Paese nel mondo e all'interno dei confini nazionali, dal bar alla ristorazione senza dimenticare il mondo del vino e della comunicazione. "Con questo premio Fipe, oltre a promuovere i grandi nomi e volti della ristorazione in rosa, si propone di rendere omaggio a tutte quelle donne che ogni giorno operano con impegno e passione nel mondo del fuoricasa e contribuiscono a renderlo così importante nell'ambito del sistema economico italiano. Dopo l'annuncio dello scorso 8 marzo, in occasione della Festa della Donna, siamo ora lieti di premiare dal vivo queste figure di eccellenza, nell'ideale scenario della nostra Assemblea, davanti ai nostri associati, al nostro mondo - dichiara Lino Enrico Stoppani, Presidente di Fipe -. Il settore dei pubblici esercizi conta 300.000 aziende. Tra le ditte individuali (164.000) il 38,5% sono gestite da imprenditrici: si parla tanto, nel mondo dei mass media, di chef stellati e di grandi nomi dell'enogastronomia al maschile, ma in realtà gran parte del lavoro all'interno di una brigata, dietro il bancone di un bar e a contatto con i clienti viene portato avanti, silenziosamente e con dedizione, da lavoratrici donne. Proprio come avviene nella maggioranza delle cucine e delle case del nostro Paese. Questo premio da parte di Fipe vuole essere anche un omaggio e un ringraziamento per ognuna di loro". 
"Fipe da anni dedica particolare attenzione al lavoro al femminile - prosegue Antonella Zambelli, presidente del Comitato "Fipe in rosa" -, con una serie di iniziative ad hoc tese a valorizzare una ristorazione di qualità, attenta alla cura del dettaglio e alla familiarità nei rapporti con la clientela che contraddistingue un punto cardine del lavoro. Questo premio è un'ulteriore espressione dell'impegno profuso dalla Federazione in questo ambito e dalla volontà di ampliarne la risonanza". 
Ecco gli otto volti premiati da Fipe e che rappresentano in modo significativo il mondo della ristorazione e del fuoricasa al femminile, di fama italiana e internazionale, ognuna delle quali è testimone di una parte diversa di questo variegato mondo, in particolare (procedendo in ordine rigorosamente alfabetico):

• Nicoletta Gargiulo, sommelier: "Premiata come miglior sommelier d'Italia, è un fulgido esempio di come i giovani, con impegno, studio, preparazione e passione per questo lavoro, possano arrivare lontano. Nicoletta è un giovane volto che ha saputo promuovere e rendere grande l'Italia del vino, in particolare di quel Sud da cui proviene, attraverso l'amore per la tradizione e le radici della propria terra, generosa ma spesso non valorizzata come meriterebbe".

• Federica Luni, Pasticceria Estense di Padova: "Una professionista che attraverso l'esperienza acquisita all'interno del laboratorio di famiglia, porta avanti il dolce connubio tra tradizione e innovazione, mettendo sempre al primo posto la qualità data dalla selezione dei migliori ingredienti e il rispetto dei ritmi artigianali quale patrimonio prezioso da preservare".

• Daniela Mastroberardino, imprenditrice vinicola (Terredora) e blogger: "Daniela Mastroberardino si dimostra una profonda innovatrice nell'amplificare l'eccellenza vitivinicola del nostro Paese e i prodotti nati dalla tradizione di famiglia, premiati a livello internazionale, attraverso soluzioni imprenditoriali nuove e cogliendo appieno le potenzialità dei nuovi mezzi di comunicazione".


• Benedetta Parodi, giornalista e conduttrice televisiva: "Grazie al proprio stile discreto e familiare Benedetta Parodi porta nelle case degli italiani la bellezza e il gusto della cucina italiana, rappresentando tutte quelle donne che si dividono tra casa, lavoro e famiglia ogni giorno: donne che anche grazie ai consigli di Benedetta possono preparare, anche nell'ambito di una giornata intensa, ricette da chef".

• Nadia Santini, chef e imprenditrice (Ristorante dal Pescatore, Canneto sull'Oglio - Brescia): "Nominata a Londra nel 2013 migliore chef donna del mondo, contribuisce a rendere l'eccellenza italiana unica e riconosciuta nel mondo, e continua a rappresentare attraverso il proprio lavoro una straordinaria fonte di ispirazione per i propri colleghi".

• Federica Suban, ristoratrice (Antica Trattoria Suban, Trieste): "Federica Suban rappresenta un fulgido esempio di come tanti giovani con passione riescano a portare avanti con successo le tradizioni di famiglia, lavorando fianco a fianco con le generazioni precedenti, traendo frutto dall'esperienza consolidata nel settore della ristorazione e portandola nel futuro senza dimenticare il valore delle proprie radici".

• Claudia Tosello, ristoratrice (Pizzeria Arcobaleno, Rovigo): "Il premio a Claudia Tosello vuole essere prima di tutto un riconoscimento alla passione per il mondo della pizza e la ristorazione in generale. Una passione che nel caso di Claudia Tosello si è trasformata con il tempo in una professione qualificata, in un mondo dove per eccellere non bisogna improvvisare ma puntare l'accento sulla formazione professionale e la qualità dell'offerta alla propria clientela".

• Viviana Varese, chef e imprenditrice (Alice Ristorante, Eataly Milano): "Una giovane che incarna perfettamente il valore della cucina come sinonimo di vita, passione, impegno e creatività. Una professionista che ha saputo mettere a frutto l'esperienza acquisita negli anni all'interno del ristorante di famiglia per arrivare sempre più lontano e mettere a frutto partnership imprenditoriali in grado di far conoscere l'eccellenza e la qualità dell'enogastronomia di alto livello al grande pubblico".

link correlati:

Intervento del Presidente 

La diretta sulla pagina facebook dell'inervento del Minsitro Franceschini

La diretta sulla pagina facebook dell'intervento del Presidente Stoppani

La diretta sulla pagina facebook di parte dell'intervento del Presidente Sangalli

La premiazione del fuoricasa al femminile

Assemblea Pubblica Fipe

 

 

 

 


Ufficio Stampa FIPE -Roma, 20 ottobre 2016

 

Letto 2757 volte