Lunedì, 22 Dicembre 2014 01:00

Dic. 2014 - Gen. 2015 Cavaliere e Cameriere

punto_presidente

CAVALIERE E CAMERIERE

L’ITALIA E GLI ITALIANI SCONTANO UN DEFICIT DI AUTOSTIMA CHE CI PORTA A SOPRAVVALUTARE I PROBLEMI E A SOTTOVALUTARE LE NOSTRE CAPACITÀ E QUALITÀ

Fare il rappresentante di categoria offre spesso straordinarie opportunità di confronto e di ascolto, nelle quali dovrebbero poi fertilizzarsi anche competenze e qualità sindacali. Tra queste, la recente partecipazione all’Assemblea dei Cavalieri del Lavoro, concentrato di eccellenze imprenditoriali.

Nell’occasione il Cav. Ali Reza Arabnia, nato a Teheran (Iran), Presidente e Ceo di azienda italiana, leader mondiale in impianti di verniciatura per il settore automotive, è intervenuto con grande semplicità ed efficacia, portando la sua esperienza di imprenditore di successo, invitando i colleghi ad abbandonare una inconcludente politica del lamento di fronte alle difficoltà del Paese.
Come imprenditori si è obbligati ad investire, per migliorare e rafforzare le aziende e, portando la sua esperienza, ha parlato di un investimento importante per la sua attività, che avrebbe potuto fare facilmente all’estero, senza burocrazia e con generosi contributi, che ha preferito realizzare comunque in Italia, nonostante cioè i tanti problemi e le difficoltà che le imprese (e non solo) lamentano, perché i giovani ingegneri di cui ha bisogno li trova bravi e geniali soprattutto in Italia.

leggi l'intero articolo a cura di Lino Enrico Stoppani su mixer di dicembre 2014-gennaio 2015

link correlati - tutti gli articoli Fipe su Mixer di dicembre2014-gennaio 2015:

 
La fine della bellezza - a cura di Marcello Fiore


 

link correlati:

mixer rivista on line

mixer sito

Letto 1182 volte