Giovedì, 20 Novembre 2014 13:33

20-11-2014 dichiarazioni del Presidente rilasciate alla stampa in occasione della presentazione della guida ''Il bar del futuro''

Dichiarazioni del presidente della Fipe-Confcommercio, Lino Enrico Stoppani, rilasciate alla stampa in occasione della presentazione della guida ''Il bar del futuro''.

Il settore bar è in grande cambiamento. Dal punto di vista dell’offerta, si va dal classico bar-caffetteria ai 21 mila bar trendy o ai locali con intrattenimento serale nelle aree della movida. Gli imprenditori sono circa 130mila, fra cui molti giovani e donne, ma se si considera il comparto sotto l’aspetto dell’occupazione nel suo complesso, gli addetti sono 360 mila. Nel mercato si assiste a una presenza sempre più crescente di imprenditori stranieri, soprattutto cinesi.

 

Oggi i bar sono nei musei, in autostrada, in libreria e questo crea nuove occasioni di consumo. Al bar si va anche per la pausa pranzo; i bar non possono ancora essere considerati dei mini-ristoranti, ma qualcosa di molto simile in grado di proposte soluzioni veloci per la pausa di metà giornata. E questa è una integrazione dell'attività commerciale. Questi cambiamenti sommati ai cambiamenti economici attuali portano spesso gli imprenditori a commettere alcuni errori nella gestione della loro attività. Infatti il turnover è legato soprattutto alla crisi, alla bassa marginalità d'esercizio, ma anche a molta approssimazione. Oggi sono richieste agli esercenti competenze allargate, anche gestionali e fiscali. I corsi per approfondire le competenze non mancano. Anzi. L'Italia è un “corsificio”, ed è un bene che la frequentazione degli Istituti Alberghieri sia così crescente e motivata. Ora, il mestiere di barista è una scelta di prospettiva da parte dei giovani e non più un ripiego. A valorizzare questa professione ha contribuito anche la televisione con i suoi programmi dedicati alla cucina con tanto di chef rinomati in grado di attirare l'attenzione dei ragazzi. Ma davanti a tanta concorrenza serve altrettanta competenza.

P1120835P1120860

Roma, 20-11-2014

Letto 1329 volte