Venerdì, 13 Giugno 2014 02:00

Giugno 2014 - “Stelle e … Stalle”

punto_presidente


“STELLE E … STALLE”
ALCUNE RIFLESSIONI SU COME SI STIA RADICALMENTE TRASFORMANDO IL MONDO DEL FUORI CASA
Il mondo della ristorazione sta vivendo una contraddizione evidente, che in parte disorienta chi è chiamato a diagnosticare lo stato di salute del settore. 

Da una parte, infatti, c’è una persistente situazione di grande difficoltà, molto prossima alla dichiarazione di “stato di crisi” del settore, che imporrebbe interventi di emergenza, e non solo sul fronte occupazionale, dimostrata da fatturati in diminuzione, inarrestabile caduta dello stock delle imprese (- 4.712 il dato fornitodall’Ufficio Studi di Fipe, riferito al 1° trimestre 2014!), produttività in picchiata, che influisce negativamente sulle trattative per il rinnovo del CCNL di settore, e tante altre sofferenze. Da un’altra parte, invece, si registra il boom di ristoranti aperti da finanzieri, costruttori, griffes di moda, catene di alberghi, calciatori, aziende vitivinicole, famiglie cinesi e tanti altri soggetti che, evidentemente, hanno visioni e strategie diverse sul business. L’elenco delle iniziative è lungo, che registro con soddisfazione, perché dimostra la vitalità e il valore aggiunto che il settore riesce ancora a dare, indipendentementeda riscontri economici di questi progetti. Condivido con voi due riflessioni.

leggi l'intero articolo a cura di Lino Enrico Stoppani su mixer di giugno 2014

2014-giu_stopp

link correlati - tutti gli articoli Fipe su Mixer di giugno 2014:

I pubblici esercizi non vedono ancora la luce in fondo al tunnel -  a cura di Luciano Sbraga
Conciliare cittadini, turisti e commercianti - a cura di Elisabetta Tonni

link correlati:

mixer rivista on line

mixer sito

Letto 835 volte