Domenica, 10 Marzo 2013 01:00

maggio 2013 - Gli allarmi disperati

punto_presidente

GLI ALLARMI DISPERATI


C’è una questione morale nel paese che deve essere affrontata come priorità nell’interesse di tutti in particolare dei tanti senza speranza che arrivano al punto di togliersi la vita Stanno purtroppo diventando sempre più frequenti suicidi di persone che, impotenti di fronte ai problemi che la crisi ha ingigantito, si fanno travolgere dalla disperazione, trovando il rimedio nell’atto estremo di togliersi la vita.


Tante di queste persone sono imprenditori, per cui espressione di un mondo che conosciamo bene, che meritano rispetto, cristiana comprensione oltre che una preghiera. Sono però episodi che devono far riflettere, soprattutto per capire il contorno di disperazione nel quale maturano queste decisioni, che impongono capacità di presidio dei problemi, di ascolto dei bisogni delle persone, di sensibilità, umanità e disponibilità ad aiutare coloro che sono in difficoltà.
Non è certamente un tema facile, più comodo da svicolare che affrontare, ma i segnali di preoccupazione che il mondo delle Imprese, da tempo, trasferisce, impone di non sottovalutare il fenomeno.I momenti di depressione delle persone sono più diffusi di quanto si possa pensare, anche se lascio a chi per mestiere analizza la psicologia umana lo studio del comportamento umano, sul quale esiste già ampia didattica.


leggi l'intero articolo pubblicato su Mixer di maggio

2013-05-stoppani

link correlati - tutti gli articoli Fipe di Maggio:

Lo Stato è assente, i burocrati litigano, le imprese muoiono - a cura di Marcello Fiore

La spesa dei ristoranti vale sette miliardi di euro - a cura di Luciano Sbraga

link correlati:

mixer rivista on line

mixer sito

Letto 1133 volte