Interventi del Presidente

Giovedì, 19 Novembre 2020 13:24

Mixer nov. 20 - Chissà che sarà di noi

Una nota canzone di Lucio Battisti – Con il nastro rosa, 1980 – ripeteva: “chissà che sarà di noi, lo scopriremo solo vivendo”. Se lo chiedono oggi anche i Pubblici Esercizi italiani, con l’incognita supplementare che sul mondo della somministrazione incombono nubi talmente nere, tra limitazioni di orario, coprifuoco, incertezza e insufficienza degli aiuti, da non renderne pacifica la stessa sopravvivenza. Tante imprese, tra bar, ristoranti, pub e discoteche, insomma, rischiano di non avere il tempo utile per vedere cosa sarà di loro, perché avranno chiuso i battenti.

ASSEMBLEA 2020 - “Il Pubblico Esercizio al tempo del Covid-19”

 Relazione del Presidente - Lino Enrico Stoppani

L’Assemblea di quest’anno cade in un momento drammatico, nel pieno di una crisi generata dalla pandemia da Covid-19, che ci vede in stato di emergenza ormai da quasi un anno, testimoniata anche dalla modalità con cui ci ritroviamo oggi, a distanza.

Giovedì, 15 Ottobre 2020 13:16

Mixer ott. 20 - Il coraggio di ripensarsi

Un tempo si usava l’espressione “primum vivere, deinde philosofari” per indicare che prima bisogna pensare a sopravvivere, poi ci si può dedicare a fare filosofia. Questa indicazione è quanto mai attuale in tempi di pandemia, tensioni sociali e crisi economica, con una caduta del PIL per l’anno 2020 che – “ben” che vada, e in questo caso “bene” si fa per dire sfiorerà la doppia cifra nel nostro Paese.

Giovedì, 15 Ottobre 2020 13:05

Mixer ott. 20 - Il coraggio di ripensarsi

Un tempo si usava l’espressione “primum vivere, deinde philosofari” per indicare che prima bisogna pensare a sopravvivere, poi ci si può dedicare a fare filosofia. Questa indicazione è quanto mai attuale in tempi di pandemia, tensioni sociali e
crisi economica, con una caduta del PIL per l’anno 2020 che – “ben” che vada, e in questo caso “bene” si fa per dire sfiorerà la doppia cifra nel nostro Paese.

Giovedì, 17 Settembre 2020 16:25

Mixer sett. 2020 - Tra Movida e Smart-working

Nella fase post-emergenziale da Covid-19, per il settore dei Pubblici Esercizi, quasi paradossalmente, sono esplose le problematiche collegate a due fenomeni opposti, eppure concomitanti: la movida e lo smart-working. 

Il fenomeno della movida non è di certo nuovo, come non lo è purtroppo quello della “mala-movida”, ma ha trovato nella sofferente clausura imposta dal lungo lockdown un detonatore, che ha acceso in alcuni il desiderio di eccessi e ha alimentato
patologie sociali come la violenza, il vandalismo e il disordine.

 

 

Il Presidente                                                                                                    Roma, 9 ottobre 2020

                                                                                                                              Prot. n. 1000

A tutti i Pubblici Esercizi Italiani

Cari amici imprenditori,

 

P er diversi giorni tutta l’Italia ha guardato a Villa Pamphilj, dove il Governo ha tenuto gli Stati Generali dell’Economia. Per la FIPE, meritoriamente invitata, è stata l’occasione per rappresentare la drammaticità del momento, senza mancare, però, l’opportunità di presentare anche una visione per il futuro del settore.

Mercoledì, 01 Luglio 2020 16:22

Mixer giu.2020 - Dal dopoguerra al dopo Covid

Antonio Scurati, nel suo “Epitaffio per i bambini degli anni Quaranta” pubblicato recentemente sul Corriere della Sera, ha dedicato un commovente ricordo ai sopravvissuti alla guerra, nati nelle macerie, ragazzi della speranza e uomini della ricostruzione, in troppi tristemente deceduti a causa della pandemia globale. Una generazione che non aveva ammortizzatori sociali o reddito di cittadinanza, ma che ha costruito sul lavoro, sul sacrificio, sull’impegno personale, l’Italia moderna.

Cari amici imprenditori,
con l’inizio della cosiddetta “Fase-2”, mi sembra giusto indirizzare ai Pubblici Esercizi italiani questo nuovo messaggio: un messaggio che ricostruisce gli ulteriori passaggi associativi fatti finora, ma che vuole essere innanzitutto un piccolo gesto di vicinanza verso gli imprenditori del settore che rappresento e delle cui preoccupazioni mi sento professionalmente, sindacalmente e umanamente parte.

Venerdì, 24 Aprile 2020 15:05

Mixer apr.2020 - Parlare a una voce sola

Pochi giorni fa i colleghi riuniti in un neonato Comitato Permanente mi hanno co-indirizzato un pubblico appello, nel quale elencavano i bisogni primari ed urgenti di cui il settore avrebbe bisogno e ho raccolto questa occasione per una riflessione
che riguarda anche la vita associativa.

Pagina 1 di 14