BALNEARI: IL GOVERNO CI DEVE SOSTENERE

Il presidente del Sindacato Italiano Balneari Riccardo Borgo è stato ricevuto il 22 luglio u.s. a Palazzo Chigi, dal sottosegretario agli Affari Europei Sandro Gozi per fare il punto sul futuro delle imprese balneari italiane.
L’incontro, cordiale ed approfondito che si è protratto per circa due ore, ha affrontato tutti i temi e consentito di fare chiarezza sul percorso da sostenere per tutelare la categoria.

Riccardo Borgo, all’unanimità, è stato confermato dall'Assemblea degli iscritti  alla presidenza del Sindacato Italiano Balneari, il principale Sindacato di categoria aderente a F.I.P.E./Confcommercio che associa circa 10.000 imprese balneari.

"BASTA INGERENZE, SERVE INTERVENTO FORTE DAL GOVERNO"
"Un atto gravissimo mirato nei confronti dell'Italia". La Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi interviene a fianco di Confturismo e del SIB - Sindacato Italiano Balneari con una dura nota del Presidente Lino Enrico Stoppani dopo la pronuncia di ieri della Corte di Giustizia europea in merito alla proroga al 2020 delle concessioni balneari. 

Bisogna emanare una legge nazionale che tuteli 30.000 imprese balneari italiane a rischio chiusura
“Le dichiarazioni dell’ex Commissario europeo Frits Bolkestein anche se, come è noto, non costituiscono alcuna interpretazione autentica della Direttiva europea che porta il suo nome (in quanto la stessa spetta alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea) aiutano, comunque, nella giusta battaglia che gli imprenditori balneari italiani stanno portando avanti da oltre dieci anni contro la messa ad evidenza pubblica delle loro aziende” afferma Riccardo Borgo, presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari/FIPE - Confcommercio.

IL SISTEMA BALNEARE, VALORE ITALIANO

LAVORO ESTIVO: IN ROSA

Il lavoro stagionale, in crescita, “in rosa” e “made in Italy”. Il lavoro estivo quest’anno impiegherà ben 79.766 dipendenti in più (con un incremento del 3,1%) rispetto al periodo luglio/settembre 2014 nei settori ristorazione, intrattenimento e stabilimenti balneari.

Guiderà il Sindacato di categoria aderente alla FIPE/Confcommercio per il quinquennio 2018-2023 

"Tipici da spiaggia” - La cultura del cibo ‘Made in Italy’ sotto l’ombrellone 
L’ultimo sabato di giugno (29), luglio (27) ed agosto (31) negli stabilimenti balneari aderenti al SIB si svolgeranno una serie di iniziative volte alla promozione della tradizione enogastronomica italiana.
Alla manifestazione, patrocinata dal Ministero delle Politiche Agricole alimentari, forestali e del turismo, interverranno chef, ristoratori e imprenditori per raccontare la storia del territorio e dei prodotti tipici.

“Il rischio è che qualcuno, con capitali di dubbia provenienza, si accaparri l'intero litorale nazionale in spregio alle migliaia di famiglie di concessionari italiani che hanno dato vita al turismo balneare, risorsa vitale per il nostro Paese".“Siamo pienamente a favore di una revisione della normativa attesa da anni, che tuteli la clientela degli stabilimenti balneari e che riconosca gli sforzi profusi in questi anni dagli imprenditori del settore. Marco Buticchi, Presidente di Fipe La Spezia, commenta la presa di posizione di Regione Liguria in merito alla riforma della normativa sul settore balneare messa in atto da parte del Governo, e la richiesta di prorogare di trent'anni le concessioni.