Martedì 16 giugno, alle ore 9.00, la sala “Cerroni” di Fipe-Confcommercio ospiterà il Workshop organizzato da Hotrec (European Trade Association of Hotels, Restaurants and Cafès) e sponsorizzato da Silb-Fipe, sull’intrattenimento notturno.
L’incontro vedrà la partecipazione di diversi rappresentanti di organizzazioni di categoria europee (Francia, Spagna, Belgio, tra le altre) e avrà l’obiettivo di discutere delle principali tematiche relative al mondo della notte in Europa: politiche europee sull’alcool, normative nazionali, inquinamento acustico.

“MINORENNI? ALCOOL, NO GRAZIE”

Entra nel vivo la campagna di sensibilizzazione di SILB-FIPE sui rischi connessi all’abuso di alcool promossa nell’ambito dello “EU Alcohol and Health Forum”. I minorenni sono la fascia più sensibile e fragile della nostra società, proprio per questo SILB-FIPE, organizzazione di categoria che attualmente rappresenta in Italia il 95 % dei locali di intrattenimento danzante, si impegna affinché le discoteche del territorio italiano siano sensibilizzate e formate sul comportamento da adottare nei confronti dei minori che desiderano avvicinarsi alle bevande alcoliche.

Cursano a Mi Manda Rai 3

Dopo tragedia discoteca a Corinaldo (AN), si riapre dibattito sul rispetto delle norme di sicurezza. Il vicepresidente vicario Fipe Aldo Cursano ne parla su Rai 3

Si è svolta ieri, presso la sede di Confcommercio Roma, l’assemblea ordinaria per l’elezione degli organi associativi del SILB – associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo -, che ha riconfermato presidente per il prossimo quinquennio, Maurizio Pasca, imprenditore salentino.

Momento di fondamentale importanza nella due giorni dedicata ai locali da ballo, sarà il convegno "Movida e turismo: il divertimento fa bene al Pil, regole e opprotunità".
Il 14 e 15 novembre a Firenze, il Silb Confcommercio (Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento di Ballo e di Spettacolo) organizza il suo 31° Congresso Nazionale. Momento di fondamentale importanza nella due giorni dedicata ai locali da ballo, sarà il convegno "Movida e turismo: il divertimento fa bene al PIL.

Il Sottosegretario Bianchi: “Intrattenimento danzante è forma di turismo sano e sicuro”.
Genera un volume d’affari complessivo di 5,3 miliardi di euro ed è legata a doppio filo all’offerta turistica italiana. È “l’economia della notte”, un settore economico importante capace di generare sviluppo, occupazione qualificata e gettito erariale.

Il 12 luglio u.s. è stato siglato tra Silb e il Ministero dell’Interno un protocollo di intesa per la sicurezza nelle discoteche.
Questo protocollo, come ha sottolineato il Ministro Salvini, segna l’inizio di un cammino che impegna lo Stato ad essere più vicino a chi gestisce il divertimento dei giovani, tra cui:
- contrastare ogni forma di trattenimento danzante posta in essere fuori dal quadro autorizzatorio e di sicurezza stabilito dalle normative vigenti;

Il Presidente di SILB-FIPE Maurizio Pasca è stato confermato alla Presidenza di ENA, l’European Nightlife Association, l’organizzazione che riunisce tutte le associazioni europee delle imprese attive nel settore dell’intrattenimento e della nightlife. La conferma è avvenuta nel corso dell’ultima riunione di ENA, svolta a Parigi. Pasca oltre guidare il SILB-FIPE, l’Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da Ballo e Spettacolo e aderente a Confcommercio, è anche Vice Presidente Nazionale della stessa FIPE, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi.

La notte, per le grandi opportunità di sviluppo turistico e per le sue valenze economiche, culturali e collettive, non può essere considerata residuale rispetto al resto dei contesti sociali ed imprenditoriali che connotano il territorio.
La complessità del vivere notturno può e deve essere affrontata in modo propositivo, con tutte le istituzioni coinvolte, le amministrazioni locali, il mondo associativo al fine di