Si è inaugurato il 6 febbraio, presso l’Istituto statale di Istruzione superiore “G. Galilei” il progetto di alternanza scuola lavoro per la digitalizzazione delle imprese di ristorazione.
La sessione formativa odierna, che ha coinvolto i ragazzi delle 3° 4° e 5° classi, riguarda il ruolo ed il valore della ristorazione e mette in evidenza i trend della domanda e dell’offerta. Seguiranno altre quattro giornate di training con primari protagonisti del web (Tripadvisor, The Fork, Foodora, Google). Nella seconda fase gli studenti delle 4° e 5° classi saranno portati all’interno delle aziende per svolgere un periodo di tirocinio e supportare le imprese nello sviluppo della cultura e presenza digitale.

Stoppani a Radio Marconi

Si riporta l'intervista al Presidente Lino Enrico Stoppani andata in onda su Radio Marconi 94.8 il 22 febbraio sul tema della criminalità e delle infiltrazioni malavitose nel mondo della ristorazione.

RISTORAZIONE: CRESCE CLIMA DI FIDUCIA MA IL FUTURO RESTA INCERTO

Si riporta in allegato l'articolo pubblicato su "L'Economia del Corriere della Sera" del 26 febbraio dove viene interistato anche il vicepresidente Fipe Giancarlo Deidda.

Un incoraggiamento di buon lavoro contro ogni forma di razzismo e boicottaggio. "Siamo profondamente scossi dal fatto che in Italia, terra di cultura, eccellenza e civiltà, possano verificarsi episodi di intolleranza ai danni di un ragazzo volenteroso e preparato, "colpevole" di essere originario del Gambia e di un collega che ha scelto di assumerlo per le sue capacità. 

EXPO: RISTORANTI O MENSE?
I GRANDI CUOCHI HANNO UN NUOVO E IMPORTANTE RUOLO SOCIALE
Premetto che ognuno è libero di avere (e sostenere) le proprie opinioni, e sulla libertà di espressione in tutto il mondo, dopo i fatti di Parigi, con l’assalto omicida alla redazione di Charlie Hebdo, si è rafforzato il principio della tolleranza e del rispetto delle idee degli altri, sul quale costruire una società migliore.

L’Associazione che riunisce i migliori ristoranti di cucina Italiana entra a far parte della Federazione Italiana Pubblici Esercizi 
Le Soste, Associazione che da 37 anni riunisce i migliori ristoranti di cucina italiana nel nostro Paese e in Europa, è entrata a far parte di Fipe, Federazione Italiana Pubblici Esercizi. Un’unione tra due realtà che da sempre condividono gli stessi principi: la ricerca e la tutela della qualità, che affonda le radici nel patrimonio culturale del Paese, e la difesa di un mestiere a cavallo tra artigianalità e arte.

La Federazione Italiana Pubblici esercizi chiede alle Istituzioni di garantire una concorrenza leale nel mercato. Per firmare la petizione: https://forms.gle/7bKTBVQyCdttszxQ7  
Fipe, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, lancia un appello alle istituzioni Italiane, chiedendo che venga garantita una competizione leale nel mercato. Di seguito il testo del Manifesto per la petizione, tra i firmatari oltre 80 chef, tra cui Claudio Sadler, Carlo Cracco e Filippo Giordano.

Nel mese di giugno creati oltre 100 mila posti di lavoro, ma per uno su quattro non si trova personale. 
“I dati Excelsior sui fabbisogni occupazionali delle imprese nel mese di giugno parlano chiaro: a trainare la domanda di assunzioni è la filiera turistica ed in tale ambito il ruolo di primo piano spetta alla ristorazione con 101mila nuove assunzioni, oltre il 20% di quelle totali, che ammontano a 473mila” dichiara FIPE - Federazione Italiana Pubblici Esercizi.