La voglia di festeggiare riporterà le coppie a tavola dopo un mese di contrazione delle prenotazioni. La spesa media prevista è di 45 euro.  

NATI-MORTALITÀ DEI PUBBLICI ESERCIZI NEL 2014

A maggio 2015 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie, ecc.) hanno subito una variazione dello 0,2% rispetto al mese precedente e di un punto percentuale rispetto allo stesso mese di un anno fa. L’inflazione acquisita per l’anno in corso è pari allo 0,9%. A livello generale i prezzi al consumo crescono dello 0,1% sia rispetto al mese precedente sia rispetto a maggio 2014.

Il roadshow “Ristorante 2.0: prenotazioni e recensioni on line al ristorante” ha fatto tappa alla Bto di Firenze. Un pubblico numeroso ha seguito con interesse gli interventi di Fipe, TheFork e TripAdvisor. I lavori si sono aperti con la presentazione del centro studi turistici sul ricorso all’innovazione dei ristoranti di Vetrina Toscana. Appuntamento al 2017 con le prossime tappe del roadshow.

Appuntamento martedì 7 febbraio alle ore 11 a Milano per un convegno organizzato da The Fork con la partecipazione del presidente di Fipe Lino Stoppani
Un cliente chiama il ristorante, prenota il tavolo e, senza preavviso, non si presenta nel locale. Per i ristoratori rappresenta un malcostume tanto frequente quanto fastidioso. Come si può gestire questo problema e quali potrebbero essere delle valide soluzioni? Il presidente di Fipe Lino Enrico Stoppani ne parlerà a Milano nel corso di una tavola rotonda organizzata da The Fork e Identità Golose, alla presenza di Almir Ambeskovic, country manager di The Fork, degli chef stellati Davide Oldani, Enrico Cerea, Claudio Sadler, Enrico Santini, e rappresentanti del mondo della ristorazione per un costruttivo confronto di settore.

Sempre più esercizi commerciali in Italia e all'estero offrono acqua del rubinetto trattata ai propri clienti. Molti pubblici esercizi hanno abbandonato l'acqua in bottiglia per valorizzare l'acqua locale. Questo consente un notevole risparmio economico diminuendo concretamente l'inquinamento dovuto al trasporto e allo stoccaggio dell'acqua in bottiglia offrendo, quindi, un servizio sicuro, economico e rispettoso dell’ambiente.

Si riporta l'intervento del Direttore Generale Roberto Calugi a Sky Tg 24 Economia andato in onda l'8 novembre 2017. A Venezia pochi giorni fa recapitato uno scontrino di 500 euro per un pranzo di 3 persone.

La scelta del locale è sempre più spesso affidata alla rete ed è guidata dai like di facebook, dai commenti degli amici e dalle foto postate
L’ 89% degli utilizzatori di Internet nel mondo ricerca settimanalmente informazioni a proposito di ristoranti. Il 78% delle scelte di alberghi e il 65% delle scelte di ristoranti vengono favorite dalla ricerca di informazioni on line. (Fonte: AIS Media Global Research, 2011).

Su 8.092 comuni presenti in Italia soltanto 150 (1,9% del totale) non hanno almeno un bar, un ristorante o entrambi. Una realtà, quella dei pubblici esercizi, ampiamente diffusa in ogni regione, in particolare nel mezzogiorno, e che non ha eguali in nessun’altra tipologia di servizio alle persone presente in Italia. Soltanto in Piemonte il tasso di presenza deipubblici esercizi scende sotto il 95% mentre sono ben nove le regioni nelle quali neppure un solo comune è sprovvisto del servizio di bar o di ristorazione.

CURSANO, FIPE: "STARE 10 ORE IN PIEDI AL BANCONE DI UN BAR NON È FORSE UN LAVORO USURANTE?"
“Il lavoro di chi fatica tutto il giorno nei bar e ristoranti italiani merita pienamente di essere considerato nelle categorie delle mansioni usuranti, per questo dovrebbe essere esentato dall'innalzamento dell'età pensionabile, senza se e senza ma.