Il 5 febbraio 2016, presso la Direzione per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, tra il direttore generale del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Carmela Palumbo ed il direttore generale di Fipe Marcello Fiore, è stato siglato un importante protocollo d’intesa per coniugare le finalità educative del sistema dell’istruzione e formazione professionale in raccordo con le esigenze del mondo produttivo del settore.

Fiera Fare Turismo 2018 - 
Al Salone delle fontane, nell’ambito del Convegno “Gli istituti alberghieri e il riordino degli istituti professionali”, tra il direttore generale della Fipe Roberto Calugi e la presidente Re.Na.I.A., Anna Maria Zilli, è stato rinnovato il protocollo d’intesa che già nel biennio precedente ha visto Fipe e Re.Na.I.A. protagoniste di iniziative di alternanza nell’intento di creare un raccordo più stretto tra il sistema scolastico-formativo ed il sistema produttivo. 

ISS – Istituto Superiore di Sanità, FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi, Reti Città Sane OMS ed Edenred, main partner del programma FOOD, per la prima volta insieme per promuovere l’aggiornamento e la formazione dei ristoratori italiani.

È stato presentato il 15 marzo 2016 alla Farnesina il Protocollo d'Intesa per la Valorizzazione all'Estero della Cucina Italiana di Alta Qualità, sottoscritto dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, Paolo Gentiloni, dal Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, e dal Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini.

Il 12 luglio u.s. è stato siglato tra Silb e il Ministero dell’Interno un protocollo di intesa per la sicurezza nelle discoteche.
Questo protocollo, come ha sottolineato il Ministro Salvini, segna l’inizio di un cammino che impegna lo Stato ad essere più vicino a chi gestisce il divertimento dei giovani, tra cui:
- contrastare ogni forma di trattenimento danzante posta in essere fuori dal quadro autorizzatorio e di sicurezza stabilito dalle normative vigenti;

L'Italia che mangia sano, a casa e fuoricasa 
La Federazione Italiana Pubblici Esercizi e il Ministero della Salute hanno siglato oggi un'intesa per avviare una collaborazione di lungo periodo e iniziative rivolte a clienti ed esercenti del Belpaese per promuovere un'alimentazione sempre più sicura e attenta ai nuovi stili di vita. 

A FIRMARLO LA FIPE, FEDERAZIONE ITALIANA DEI PUBBLICI ESERCIZI E IL MIUR
Come è noto, con la riforma della scuola l’alternanza con il lavoro è entrata ufficialmente nel curriculum scolastico e coinvolgerà, a partire dalle terze classi, tutti gli studenti delle scuole superiori.
Concretamente, vuole dire che tutti gli studenti italiani dovranno svolgere un numero di ore di alternanza pari a 200 nei licei e 400 negli istituti tecnici e professionali (la legge nazionale non può invece intervenire sulla Istruzione e Formazione Professionale di competenza regionale) e le esperienze di alternanza potranno essere realizzate anche durante la sospensione delle attività didattiche.

Sottoscritto il documento del Ministero della Salute per una corretta e consapevole alimentazione anche fuori casa.
Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi ha sottoscritto gli obiettivi posti dal Ministero della Salute per rimodellare le abitudini dei consumatori orientandoli verso scelte alimentari più corrette e consapevoli. 
Circa il 7% della spesa sanitaria europea è impiegata nella cura di patologie connesse all’obesità come il diabete, l’ipertensione arteriosa, le patologie cardiovascolari.