Nella fase post-emergenziale da Covid-19, per il settore dei Pubblici Esercizi, quasi paradossalmente, sono esplose le problematiche collegate a due fenomeni opposti, eppure concomitanti: la movida e lo smart-working. 

Un tempo si usava l’espressione “primum vivere, deinde philosofari” per indicare che prima bisogna pensare a sopravvivere, poi ci si può dedicare a fare filosofia. Questa indicazione è quanto mai attuale in tempi di pandemia, tensioni sociali e crisi economica, con una caduta del PIL per l’anno 2020 che – “ben” che vada, e in questo caso “bene” si fa per dire sfiorerà la doppia cifra nel nostro Paese.

Un tempo si usava l’espressione “primum vivere, deinde philosofari” per indicare che prima bisogna pensare a sopravvivere, poi ci si può dedicare a fare filosofia. Questa indicazione è quanto mai attuale in tempi di pandemia, tensioni sociali e
crisi economica, con una caduta del PIL per l’anno 2020 che – “ben” che vada, e in questo caso “bene” si fa per dire sfiorerà la doppia cifra nel nostro Paese.

Una nota canzone di Lucio Battisti – Con il nastro rosa, 1980 – ripeteva: “chissà che sarà di noi, lo scopriremo solo vivendo”. Se lo chiedono oggi anche i Pubblici Esercizi italiani, con l’incognita supplementare che sul mondo della somministrazione incombono nubi talmente nere, tra limitazioni di orario, coprifuoco, incertezza e insufficienza degli aiuti, da non renderne pacifica la stessa sopravvivenza. Tante imprese, tra bar, ristoranti, pub e discoteche, insomma, rischiano di non avere il tempo utile per vedere cosa sarà di loro, perché avranno chiuso i battenti.

Fondo interprofessionale / Investire sulla formazione e sulle nuove competenze con la nuova programmazione di For.Te. 

Iniziative / Il punto di congiunzione tra un atto di acquisto e un gesto di solidarietà. 

Analisi / L’Ufficio studi di Fipe-Confcommecio certifica le attese performances negative del comparto nel 2° semestre dell’anno.

Iniziative / #BereConsapevole, un aiuto importante contro la cosiddetta mala movida. 

Analisi / Oltre il 77% dei contagi avviene in ambito domestico e non fuori casa. 
La tutela della sicurezza è ai primissimi posti tra le motivazioni che inducono i consumatori a scegliere un posto piuttosto che un altro. 

Fipe-Confcommercio / Gli ammortizzatori sociali nei Pubblici Esercizi un supporto alla Crisi da Covid-19, ma non solo. 
La volontà della Federazione si è manifestata con azioni che fornissero una bussola normativa tale da mettere in campo informazioni direttamente fruibili.