DOPO IL "CASO CANNAVACCIUOLO" FIPE E CONFCOMMERCIO MARCHE CENTRALI SVELANO I "SEGRETI" DELLA NORMATIVA
Un dedalo di regole e adempimenti in cui è difficile districarsi, dove anche la mancanza di un piccolo asterisco sul menù può generare sanzioni pesanti nei confronti dei ristoratori. Per fare il punto su questi aspetti e avviare un percorso di semplificazione sempre più urgente, Fipe organizza, in collaborazione con Confcommercio Marche Centrali l'incontro "Al ristorante un menù ricco di regole: luoghi comuni e tabù da <<abbattere>>". Un convegno per fare chiarezza e sfatare luoghi comuni e tabù sulla manipolazione e conservazione degli alimenti all'interno dei pubblici esercizi. L'appuntamento è in programma lunedì 19 marzo alle ore 10.30 ad Ancona presso la Loggia dei Mercanti (Via della Loggia - Ancona) alla presenza di rappresentanti istituzionali, delle associazioni di settore ed esperti in tema di sicurezza, igiene degli alimenti e diritto alimentare.