La legge di bilancio del 2021, tra le altre cose, ha esteso i tempi di operatività delle misure di accesso agevolato al credito per tramite del Fondo Centrale di Garanzia, così come disciplinate dall’art. 13 del c.d. “Liquidità”. Nello specifico, per le PMI con un numero di dipendenti inferiore a 250 unità sarà ancora possibile presentare la domanda fino al 30 giugno p.v., tramite la modulistica di cui al sito web dedicato.