Si riporta l'intervento del presidente Stoppani del 7 luglio alla trasmissione radiofonica "Global, tutto è economia" di Radio 1 per paralare delle difficoltà quotidiane e delle aspettative del nostro settore.

Il Presidente Stoppani: “Azzerare subito le commissioni per chi paga col bancomat” 

I presidenti Stoppani e Bocca: “Rischiamo di affossare un comparto da 120 miliardi di euro e 1 milione di occupati” 

Il Presidente Lino Stoppani: “Ogni giorno 12 milioni di persone pranzano fuori casa” 
Dopo giorni di smentite e retromarcia, nonostante i messaggi di disapprovazione lanciati da più parti, siamo ancora qui a parlare di aumento dell’Iva agevolata per la ristorazione. Una misura del genere colpirebbe in maniera trasversale milioni di Italiani per cui un pasto fuori casa fa ormai parte dei consumi quotidiani, per necessità o per stili di vita consolidati e condivisi. 

Vittimismo e complesso d’inferiorità sono spesso due compagni di viaggio, con una declinazione tutta italiana della “sindrome di Calimero”, quella del pulcino tutto nero del Carosello, che è sempre di grande attualità. Il sociologo Mauro Magatti l’ha recentemente chiamata “vittimismo nazionale” che produce “una diffusa deresponsabilizzazione e la pretesa di benefici dallo Stato, anche indipendentemente dal merito e dalle reali possibilità”.

Risposta dell’Agenzia delle entrate ad una richiesta di consulenza giuridica (n. 954-66/2017)
La Direzione Centrale dell’Agenzia dell’Entrate, dopo aver ricordato che la disciplina attuativa dei buoni pasto e dei servizi sostitutivi di mensa aziendale è stata oggetto di un recente decreto del MISE (Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 7 giugno 2017, n. 122, in vigore dal 9 settembre 2017), ha analizzato separatamente i due diversi rapporti contrattuali che si instaurano con il servizio sostitutivo di mensa aziendale reso attraverso l'erogazione dei buoni pasto:icate nel comma 4 dell'art. 27 del D.P.R. n. 633 del 1972 (risoluzione n. 49 del 3 aprile 1996).

Stoppani a Sky Tg24 Economia

Si riporta l'intervista al  Presidente Stoppani a Sky Tg24 Economia andata in onda ieri 20 aprile.

Si riporta l'intervento di Roberto Calugi (Fipe - Silb-Fipe) andato in onda il 10 maggio 2017 su TG Sky 24 sull'argometo: "REDDITI DA FAVOLA? - Analisi e commento degli studi di settore pubblicati ieri dal Ministero Economia".

UNO STUDIO DI HOTREC MOSTRA LE RIPERCUSSIONI SUL SISTEMA TURISTICO 
L'IVA, a dispetto del nome che porta (imposta sul valore aggiunto) potrebbe trasformarsi in una seria minaccia per tutto il turismo in Europa. Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi rende noti i risultati dell'ultimo studio condotto da Hotrec, l'Associazione che rappresenta il settore dei servizi ricettivi e di ristorazione su scala continentale, secondo cui, in seguito all'aumentata pressione fiscale, la quota di arrivi turistici in Europa è scesa dal 60% al 51% tra il 1990 e il 2015. 

Legge di Bilancio 2019

Il 31 dicembre 2018 è stata pubblicata in GU la legge di bilancio per l’anno 2019 le cui disposizioni sono entrate in vigore il 1° gennaio 2019. Le disposizioni di maggior interesse concernono:
• la sterilizzazione degli aumenti delle aliquote IVA per l’anno 2019;
• la previsione della proroga di 15 anni per le concessioni demaniali marittime;