Il Ministero del lavoro, con la risposta ad interpello n. 19/2015, ha accolto le richieste della Fipe, estendendo la possibilità di derogare al limite dei 36 mesi il trattamento CIGS per imprese della ristorazione collettiva presso imprese industriali sottoposte a di integrazione salariale.