Aderente a FIPE per la rappresentanza del retail specializzato dei giochi pubblici
L’Associazione nazionale di categoria degli esercizi di gioco specializzati ribadisce l’importanza del gioco regolamentato per garantire le più ampie tutele ai consumatori 
Ha avviato le proprie attività nelle scorse settimane, aderendo a FIPE-Confcommercio, l'Associazione Italiana Esercenti Giochi Pubblici (EGP), organismo che rappresenta direttamente decine di sale specializzate nell’offerta di giochi pubblici: Bingo, Videolotteries, AWP e Scommesse.

È stato emanato il Decreto del MEF previsto dalla Manovrina di luglio scorso sulle modalità di riduzione del numero degli apparecchi da gioco comma 6 A dai locali in cui sono installati, tra cui pubblici esercizi. Il MEF, però, non indica i criteri con cui i concessionari devono operare la riduzione che quindi è totalmente rimessa alla loro discrezione, l’importante è arrivare alla riduzione del 30% circa del numero di newslot prevista entro il 30 aprile 2018

Con Determinazione Direttoriale n. 209597/2021, pubblicata sul sito web dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, la validità dell’iscrizione effettuata per l’anno 2020 all’elenco degli operatori del settore del gioco c.d. “RIES” di cui all’art. 1, comma 82, della L. n. 220/2010, è stata eccezionalmente prorogata sino al 31 luglio 2021. Resta ferma la possibilità di nuova iscrizione al predetto elenco che, in ogni caso, avrà validità fino al medesimo termine.

Si ricorda che entro il 30 settembre 2021 dovrà essere effettuato il rinnovo dell’iscrizione all’elenco degli operatori del settore del gioco c.d. “RIES”.
Le nuove iscrizioni avranno validità fino al 30 aprile 2022.