Il presidente Stoppani: “Auspichiamo norme comunitarie”.
Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi - accoglie fiduciosamente le parole del Presidente del Consiglio Renzi che dichiara di voler innalzare il tetto di pagamento in contanti da 1000 a 3000 mila euro. “Tale volontà di cambiamento è un buon primo passo e permetterà di soddisfare la domanda dei turisti, soprattutto quelli internazionali di alta fascia, in particolare di origine orientale e russa, abituati ad utilizzare il denaro contante per i loro pagamenti. 

AUSPICHIAMO NORME COMUNITARIE
Fipe – Federazione Italiana Pubblici Esercizi accoglie fiduciosamente le parole del Presidente del Consiglio Renzi che dichiara di voler innalzare il tetto di pagamento in contanti da 1000 a 3000 mila euro. “Tale volontà di cambiamento è un buon primo passo e permetterà di soddisfare la domanda dei turisti, soprattutto quelli internazionali di alta fascia, in particolare di origine orientale e russa, abituati ad utilizzare il denaro contante per i loro pagamenti. 

Il 27 Ottobre 2019 è entrato in vigore il Decreto Legge “Fiscale” (D.L. 26 ottobre 2019, n. 124) recante “disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili”. Il provvedimento è già stato trasmesso alla Camera dei Deputati per la conversione in legge, che dovrà avvenire entro 60 giorni dall’entrata in vigore.