DALLA CASSAZIONE VINCOLI AI CIRCOLI PRIVATI SULLA SOMMINISTRAZIONE. 

• La Federazione Italiana Pubblici Esercizi fa il punto sulle attività che offrono servizi di ristorazione senza i dovuti vincoli di legge: sagre, bar e ristoranti in agriturismi, circoli culturali e sportivo-ricreativi con un fatturato totale di 5.206.568.000 di euro e con una perdita di imposte dirette e contributi di 710 milioni di euro.
• Ogni comune italiano ospita mediamente 3,4 sagre che non hanno legami con le tipicità del territorio, per 198.900 giornate complessive a livello nazionale.
• Altra "piaga" dell'abusivismo sono i circoli privati non riconosciuti: 153.439 in tutta Italia. Il 43,6% di chi ha una tessera associativa lo fa per incontrare gli amici e consumare cibi e bevande, proprio come al bar.

TORNA IL CONTROLLO DELLA POLIZIA NEI CIRCOLI PRIVATI
Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, attesa a giorni, della legge di conversione del decreto 79 sulla sicurezza dei cittadini, le forze dell’ordine potranno nuovamente mettere piede per effettuare controlli anche negli spacci dei circoli privati che per svolgere attività di somministrazione di alcolici dovranno darne comunicazione al questore.