Il prossimo 10 giugno alle ore 15 presso Confcommercio Milano - Corso Venezia 47 (M1 Palestro) - Sala Colucci si terrà l’ incontro, organizzato in collaborazione con Epam - Unione Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza per presentare i vantaggi dell’offerta dedicata ai soci FIPE scaturenti dell’accordo con Intesa Sanpaolo.

Accordo Fipe - Intesa SanPaolo 
Nuovi servizi digitali e finanziamenti per le aziende associate 
Fipe ha definito un accordo di collaborazione con Intesa San Paolo che affianca ai tradizionali prodotti bancari alcuni servizi di accesso al credito particolarmente interessanti sia sotto il profilo delle condizioni che delle modalità di erogazione. Si tratta di prodotti e servizi, forniti in esclusiva ai soci del sistema.

Il prossimo 1 luglio alle ore 15.00 presso Ascom - Epat Torino e provincia Via Massena 20 - Torino Salone Massena (piano terra) si terrà l’ incontro, organizzato in collaborazione con Ascom ed Epat Torino per presentare i vantaggi dell’offerta dedicata ai soci FIPE scaturenti dall’accordo con Intesa Sanpaolo.

Le piccole imprese, ed in particolare quelle del mondo dei pubblici esercizi, hanno sempre subito condizioni difficili di accesso al credito. Le ragioni riguardano da un lato la scarsa disponibilità di dati economici affidabili e dall’altro un uso poco razionale degli strumenti finanziari con uno sbilanciamento forte sullo scoperto di conto corrente. Non a caso la fotografia del passivo dello stato patrimoniale mostra un squilibrio verso fonti esterne, soprattutto i fornitori.

• Spinta ai pagamenti digitali con l’azzeramento delle commissioni per gli esercenti per tutte le transazioni POS sotto i 15 euro
• Finanziamenti a condizioni agevolate e formazione per incentivare gli inve-stimenti
• Prorogato il finanziamento per i creditori di Qui!Group
• L’evento di Verona è il primo di una serie di incontri nelle principali città con l’obiettivo di migliorare la cultura finanziaria delle imprese associate e facili-tare la relazione azienda-banca.

L’INAIL, ha deciso nei giorni scorsi lo stanziamento di 20 milioni di euro a sostegno delle piccole e microimprese di alcuni comparti del Terziario, per incentivare la realizzazione di progetti mirati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, grazie ad un’azione portata avanti da Confcommercio e sostenuta da FIPE.

• Spinta ai pagamenti digitali con l’azzeramento delle commissioni per gli esercenti per tutte le transazioni POS sotto i 15 euro
• Finanziamenti a condizioni agevolate e formazione per incentivare gli inve-stimenti
• Prorogato il finanziamento per i creditori di Qui!Group
• L’evento di Milano è il secondo di una serie di incontri nelle principali città con l’obiettivo di migliorare la cultura finanziaria delle imprese associate e facilitare la relazione azienda-banca.

La legge di bilancio del 2021, tra le altre cose, ha esteso i tempi di operatività delle misure di accesso agevolato al credito per tramite del Fondo Centrale di Garanzia, così come disciplinate dall’art. 13 del c.d. “Liquidità”. Nello specifico, per le PMI con un numero di dipendenti inferiore a 250 unità sarà ancora possibile presentare la domanda fino al 30 giugno p.v., tramite la modulistica di cui al sito web dedicato.

È previsto per il prossimo 14 maggio il primo webinar di Invitalia che rende operativo il servizio di accompagnamento alla presentazione della domanda per assistere i potenziali beneficiari degli incentivi all’autoimprenditorialità giovanile e femminile.