Mercoledì, 28 Luglio 2021 18:59

Conversione “Sostegni bis”

E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 176, la legge 23 luglio 2021 n. 106 – in vigore dallo scorso 25 luglio - di conversione, con modificazioni, del D.L. 25 maggio 2021 n. 73, c.d. “Sostegni-bis recante “Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”.

In sede di conversione sono confluite nel testo del provvedimento anche le disposizioni contenute nel D.L. n. 99/2021 recante “misure urgenti in materia fiscale, di tutela del lavoro, dei consumatori e di sostegno alle imprese” – contestualmente abrogato – alcune delle quali di particolare interesse per la categoria, come l’incremento al 100% del credito d’imposta sulle commissioni bancarie (per il periodo 1° luglio 2021 - 30 giugno 2022) e la previsione di un credito d’imposta per l’acquisto, il noleggio o l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronico.

 

Sono state confermate alcune importanti misure tra cui, la disciplina dei contributi a fondo perduto, il credito d’imposta per canoni di locazione e affitto d’azienda, la proroga della riduzione delle bollette elettriche, le agevolazioni in materia di TARI, l’estensione temporale dei regimi di Garanzia Italia (finanziamenti SACE) e del Fondo di garanzia per le PMI, la proroga della moratoria mutui per le PMI, il credito d’imposta sanificazione e DPI. Il provvedimento presenta interessanti novità come ad esempio uno specifico contributo a fondo perduto a sostegno del wedding, dell'intrattenimento, dell'organizzazione di feste e cerimonie e dell'HORECA e di uno specifico per la ristorazione collettiva.

 

Tutte le informazioni sulle misure a cui possono accedere i Pubblici Esercizi sono a disposizione dei Soci presso la propria Fipe-Confcommercio.

Letto 456 volte